Maya – La vendetta di Hunahpú e Ixbalanqué

Hunahpú e Ixbalanqué riapparvero cinque giorni dopo. Furono visti dalla gente nuotare nell'aspetto di uomini-pesce, e subito i Signori di Xibalbá tornarono a dare loro la caccia per tutto il fiume. Il giorno seguente si presentarono due mendicanti: avevano visi da vecchi e apparenza misera, erano vestiti di stracci. Non avevano un aspetto raccomandabile agli… Continue reading Maya – La vendetta di Hunahpú e Ixbalanqué

Maya – La morte di Hunahpú e Ixbalanqué

Per tutta la notte, Ixbalanqué chiamò a sé tutti gli animali, piccoli e grandi, e appena spuntarono le prime luci dell'alba chiese a ciascuno di loro di quale cibo si nutrisse. «Su, ditemi: che cosa mangia ognuno di voi? Vi ho chiamati tutti, affinché possiate scegliere il vostro cibo», disse Ixbalanqué. «Benissimo», essi risposero e… Continue reading Maya – La morte di Hunahpú e Ixbalanqué

Frammenti per una «Vendicazione» materna

È così. S'è andato ad appostare sul prepuzio e sul clitoride. Ma hai voglia a circoncidere o recidere, Lui (?) è ancora là. Attaccato ai «genitali» dei nostri desideri. Negli occhi, nelle orecchie, nelle dita delle mani, nei pori della pelle: ovunque il nostro Corpo «generi» Desiderio – Lui è sempre là, sempre in agguato.… Continue reading Frammenti per una «Vendicazione» materna

Maya – Hunahpú e Ixbalanqué a Xibalbá

Sulla via della discesa a Xibalbá, Hunahpú e Ixbalanqué traversarono un fiume di putredine e un fiume di sangue. I Signori di Xibalbá pensavano che così essi si sarebbero annientati, ma essi non lo toccarono coi loro piedi, l'attraversarono sulle loro cerbottane. Andarono oltre e giunsero a un quadrivio. Essi sapevano bene che c'erano quattro… Continue reading Maya – Hunahpú e Ixbalanqué a Xibalbá

La ragnatela di Penelope

I giocatori muoiono, i giocattoli sopravvivono. Se la «sentenza» è troppo forte, allora addolciamola! Ma sì, indoriamola questa pillola, e diciamo così: i giocatori passano, mentre i giocattoli se la spassano. Ho capito male, o pare anche a te che la Nonna del Racconto maya, fingendo di dirlo ai suoi Nipoti, mandi a dire a… Continue reading La ragnatela di Penelope

Maya – I messaggeri della Nonna

Hunahpú e Ixbalanqué, avendo ritrovato gli attrezzi da gioco dei loro genitori, andarono di corsa nel cortile a giocare. I Signori di Xibalbá, avendoli uditi, dissero: «Chi sono quelli che stanno di nuovo a giocare sulle nostre teste, e ci disturbano col rumore che fanno? Hun Hunahpú e Vucub Hunahpú non sono dunque morti?». Mandarono… Continue reading Maya – I messaggeri della Nonna

La biblioteca di don Chisciotte

Uno dei rimedi che per il momento il barbiere e il curato proposero per il male del nostro amico, fu di murargli e di chiudergli la stanza dove teneva i libri, di modo che, alzandosi, non li trovasse più (così eliminando la causa avrebbe potuto cessare l'effetto); e gli dovevano dire che un incantatore s'era… Continue reading La biblioteca di don Chisciotte