Corbin – L’uomo e la mediazione dell’Angelo

A dominare il pensiero dei Sabei di Harrân è il Deus innominatus, il «Signore dei Signori» come erano soliti chiamarlo, «Colui che neanche il pensiero più ardito può raggiungere». Egli è, infatti, di tale trascendenza che non può né farsi conoscere né essere conosciuto direttamente. Gli esseri che ne mediano la conoscenza sono, per i… Continue reading Corbin – L’uomo e la mediazione dell’Angelo

Deleuze – Muro bianco e buchi neri

Buco nero è un'espressione astronomica. Con «buco nero» si designa, grosso modo, nella teoria della relatività, una stella che ha oltrepassato al di sotto il suo raggio critico e così, andando sotto, diminuendo il suo raggio critico, superando una soglia, ha acquisito una curiosa proprietà: capta i fotoni che passano alla sua portata e li… Continue reading Deleuze – Muro bianco e buchi neri

Chrétien de Troyes – Tre gocce di sangue sulla neve

Re Artù parte da Carlion come se partisse in battaglia. I baroni lo seguono e tutte le damigelle, che la regina prende con sé per far onore alla cavalleria riunita. Venuta la sera, si drizza il campo in una prateria ai margini d'una foresta, ma al mattino dell'indomani la neve aveva coperto il suolo ghiacciato,… Continue reading Chrétien de Troyes – Tre gocce di sangue sulla neve

Shakespeare – Il volto dell’Amata

Benvolio: Segui il mio consiglio: cessa di pensare a tal donna. Romeo: Oh! Insegnami in qual modo lo potrò. Benvolio: Lasciando liberi i tuoi occhi, volgendoli su altre belle. Romeo: Mi additi così il modo di richiamarmela ognora dinanzi. Le nere maschere che coprono il volto della bellezza inutilmente fan velo al nostro pensiero, che… Continue reading Shakespeare – Il volto dell’Amata

Farîdoddîn ‘Attâr – Mille scuse per non partire

Agli uccelli è giunta notizia che in Cina è piovuta dal cielo una piuma della Sîmorgh, e s'è andata a posare sui loro desideri. La sua «immagine» ha fatto il giro del mondo e adesso tutti ne parlano, e ciascuno se ne fa una sua propria idea, e desidera di conseguenza. Sicché, quando gli uccelli… Continue reading Farîdoddîn ‘Attâr – Mille scuse per non partire

Deleuze – Il potere del viso

Il problema che ci poniamo fin dall'inizio del nostro corso è di tentare di comprendere come si costituisce e come funziona un tipo di potere particolare: il potere del viso. Una società non funziona solo col manganello di un poliziotto. Bisogna essere cretini a crederlo. Funziona anche con un viso di fondo, funziona anche con… Continue reading Deleuze – Il potere del viso

Hillman – Il cuore della bellezza

Era il 6 aprile 1327 nella chiesa di Santa Chiara ad Avignone, quando Petrarca, allora ventiduenne, alla vista di una leggiadra fanciulla sentì il cuore battergli forte, fermarsi, balzargli in gola; sentì l'anima sua assalita dalla bellezza. Fu, questo, l'inizio del Rinascimento? O era già cominciata, questa Vita Nuova, quando Dante – nel 1274, a… Continue reading Hillman – Il cuore della bellezza