La leggenda dell’ultimo Forestiero

Una vecchia leggenda attestata sia nel Râmâyana che nel Mahâbhârata narra che al tempo dei tempi, in quei tempi remoti, quando non tutti gli uomini erano ancora «uomini di città», quando il Tempo Umano ancora sonnecchiava tra le oscure pieghe delle sue origini, c'era un «bruto» che s'aggirava solitario nella Foresta. Era un uomo? non… Continue reading La leggenda dell’ultimo Forestiero

Wolfram von Eschenbach – La ferita del Re pescatore

Quando Frimutel mio padre morì, fu scelto a succedergli il figlio maggiore come re patrono del Graal e della sua schiera. Questo fu il fratello mio Anfortas, egli era certamente degno della corona e della potenza a lui assegnata, anche se, come noi, era ancor piccolino. Quando mio fratello venne agli anni in cui spunta… Continue reading Wolfram von Eschenbach – La ferita del Re pescatore

Borges – Il custode dei libri

Qui stanno i giardini, i templi e la giustificazione dei templi, la retta musica e le rette parole, i sessantaquattro esagrammi, i riti che sono l'unica sapienza che agli uomini concede il Firmamento, il fregio di quell'imperatore la cui serenità fu riflessa dal mondo, suo specchio, di modo che i campi davano i loro frutti… Continue reading Borges – Il custode dei libri