Giappone – La storia del pescatore Urashima Tarô

C'era una volta nella provincia di Tango, sulle coste del Giappone, nel piccolo villaggio di Mizunoye, un giovane pescatore chiamato Urashima Tarô. Egli era il pescatore più abile del paese, tanto che in un giorno poteva da solo catturare più bonito e tai di quanti ne potessero prendere i suoi compagni in una settimana. Era… Continue reading Giappone – La storia del pescatore Urashima Tarô

Bretagna – La nave di Salomone

Una notte che Nascien riposava nel suo letto nella città di Sarras, una grande mano vermiglia lo sollevò in aria e, subito dopo, lo depose svenuto sull'Isola vorticosa. E vi dirò perché quest'isola era chiamata così. All'inizio di tutte le cose, i quattro elementi erano confusi. Il Creatore li divise: subito il fuoco e l'aria,… Continue reading Bretagna – La nave di Salomone

Graf – Come vola il tempo ai pellegrini

Il tema della confusione del tempo passato dalle parti del Paradiso ritorna in molte altre leggende, la più celebre delle quali è la tedesca del monaco Felice, non più antica, sembra, del secolo XIV. Era costui un monaco cistercense, di ottima indole, di saldissima fede e di irreprensibili costumi, il quale, leggendo un giorno come… Continue reading Graf – Come vola il tempo ai pellegrini

Calvino – Una notte in Paradiso

C'erano una volta due grandi amici che dal bene che si volevano avevano fatto questo giuramento: chi si sposa per primo dovrà chiamare l'amico per compare d'anello, anche se si trovasse in capo al mondo. Dopo un po', uno dei due amici muore. L'altro, dovendosi sposare, non sapeva come fare, e chiese consiglio al confessore.… Continue reading Calvino – Una notte in Paradiso

Al bar delle Giubbe Rosse

Qualcuno che al bar delle Giubbe Rosse udì frammenti dalla sua viva voce, ebbe a dire: «Mi pare di udire un cane che abbaia!». È un vecchio aneddoto di moda presso i Pitagorici: uno sente un cane abbaiare, ed ecco – non si sa come né perché – giura di risentire la voce di un… Continue reading Al bar delle Giubbe Rosse