Cervantes – Il ponte di Sancio Panza

Quel giorno Sancio Panza tenne udienza, e la prima cosa che gli capitò fu un quesito che un forestiero gli pose, in presenza del maggiordomo e degli altri compari; ed era questo: «Signore, un ampio fiume divideva in due parti una proprietà … E stia bene attenta la signoria vostra, perché la questione è importante… Continue reading Cervantes – Il ponte di Sancio Panza

Che dio salvi la Regina, l’Immaginazione

Com'è il Malato di Molière? Immaginario. È sano come un pesce, però si crede «malato», accusa malattie da cui non è affetto. Se c'è qualcosa di cui è realmente malato, è solo l'immaginazione che gli «produce» miraggi, sviste e abbagli e ... mancamenti vari. È l'immaginazione a spacciargli per «reale» ciò che sta solo nella… Continue reading Che dio salvi la Regina, l’Immaginazione

Cervantes – Il travestimento del curato e del barbiere

Non parve cattiva al barbiere l'idea del curato; gli parve anzi così buona che cominciarono subito a metterla in atto. Chiesero alla locandiera una gonna e delle cuffie, e le lasciarono in pegno una sottana ancora nuova del curato. Il barbiere, d'una coda grigia o rossastra di bue, dove il locandiere teneva infilato il pettine,… Continue reading Cervantes – Il travestimento del curato e del barbiere

Non sono nato innocente, io

… l'immaginazione al potere! – era un vecchio slogan del '68. Un vecchio, perché bisogna dirlo: era già vecchio allora, era una sorta di saggio redivivo Matusalemme quello che, con tutto il fiato che gli restava nei polmoni affumicati da una millenaria disperazione, uscì in strada a gridare: potere, potere, potere all'immaginazione! Ah, se avesse… Continue reading Non sono nato innocente, io

Cervantes – Il balsamo per vomitare

[Don Chisciotte] prese i suoi semplici (olio, vino, sale e rosmarino), e ne fece un composto, mescolandoli tutti e cuocendoli insieme per un buon pezzo, finché non gli parve che stessero a punto. Chiese quindi un'ampolla per versarvelo, e poiché nella locanda non ce n'erano, si rassegnò a metterlo in un utello, o oliera di… Continue reading Cervantes – Il balsamo per vomitare