Coomaraswamy – Gli automi di legno

Il nostro mondo non è che un mirabile congegno ideato dal grande fabbro o falegname, e le creature sono allo stesso modo congegni di legno (ilici) azionati dalla sua potenza – di legno perché il materiale di cui è fatto il mondo è il Legno (dâru, vana = hylê); e pertanto l'Artista per mezzo di… Continue reading Coomaraswamy – Gli automi di legno

Edda – Parola di cinciallegra

Sigurðr mozzò a Reginn la testa e quindi si cibò del cuore di Fáfnir e bevve il sangue di ambedue, di Reginn e di Fáfnir. Allora Sigurðr intese le cinciallegre dire: «Raccogli, Sigurðr, i rossi anelli: non è da re aver troppa paura. So di una donna, una vera bellezza, con dote d'oro, possa tu… Continue reading Edda – Parola di cinciallegra

Snorri Sturluson – La morte di Sigurðr

Una volta Brynhildr e Guðrún si recarono all'acqua per lavarsi i capelli. Allorché vi giunsero, Brynhildr si spinse nel fiume lontano dalla riva, dicendo che non voleva che l'acqua che proveniva dai capelli di Guðrún le toccasse la testa, poiché lei aveva un marito ben più valoroso. Allora Guðrún la seguì nel fiume e disse… Continue reading Snorri Sturluson – La morte di Sigurðr

Snorri Sturluson – Il cavallo Grani

Allora Sigurðr andò da Reginn e lo uccise, quindi al suo cavallo, che si chiamava Grani, e galoppò finché giunse alla tana di Fáfnir; raccolse l'oro, lo ripartì nelle due borse laterali e lo caricò in groppa a Grani, egli pure vi salì e ripercorse la sua strada […] Poi Sigurðr cavalcò finché giunse a… Continue reading Snorri Sturluson – Il cavallo Grani

Snorri Sturluson – Il sangue di Fáfnir

Cosa c'è ancora da raccontare sull'oro? Hreiðmarr prese dunque l'oro come risarcimento per il figlio, ma Fáfnir e Reginn ne pretesero una parte come risarcimento per il fratello. Hreiðmarr non ne concesse loro nemmeno un centesimo. E questo fu il piano malvagio dei fratelli: uccidere il padre per appropriarsi dell'oro. Poi Reginn pretese che Fáfnir… Continue reading Snorri Sturluson – Il sangue di Fáfnir

Snorri Sturluson – Il riscatto della lontra

Si racconta che alcuni Asi erano in viaggio per esplorare il mondo intero. Óðinn, Loki e Hœnir giunsero a un fiume e lo seguirono fino a una cascata e presso di essa c'era una lontra che dalla cascata aveva preso un salmone e con gli occhi semichiusi se lo stava mangiando. Loki raccattò una pietra… Continue reading Snorri Sturluson – Il riscatto della lontra