Andersen – L’ultimo sogno della vecchia quercia

Nel bosco in cima alla collina, lungo la riva del mare aperto, stava una vecchia quercia. Aveva trecentosessantacinque anni, ma questo lungo periodo di tempo corrisponde per la quercia a non più di altrettanti giorni per noi uomini; noi ci svegliamo al mattino, dormiamo di notte e facciamo i nostri sogni; per gli alberi è… Continue reading Andersen – L’ultimo sogno della vecchia quercia

Desana – Bradipo e Avvoltoio Bianco

Bradipo viveva solo nella sua casa. Essendo giovane, si recava ogni giorno al ruscello e fiutava peperoncino per abbellire il suo volto. Un giorno, per controllare se il suo volto si era fatto lucido e splendente, andò a contemplarsi in uno specchio, quand'ecco sullo specchio apparve il viso di una donna. Bradipo si stropicciò gli… Continue reading Desana – Bradipo e Avvoltoio Bianco

Sumeri – Morte e ritrovamento di Dumuzi

Giunsero gli spiriti a Kubireš. Dumuzi corse via, andò alla casa della Vecchia: «Dammi acqua da bere, Vecchia, dammi farina da mangiare!». A lui la Vecchia diede acqua e lo dissetò, diede farina e lo saziò; poi uscì di casa. Quando la videro uscire, gli spiriti entrarono in casa. Dumuzi corse via, si rifugiò dalla… Continue reading Sumeri – Morte e ritrovamento di Dumuzi

Sumeri – Inanna nel Paese dei morti

Dal Gran Superno lei volse l'orecchio al Grande Infero. La dea volse l'orecchio al Grande Infero. La mia Signora lasciò cielo e terra per scendere nell'abisso. Lasciò il suo tempio per discendere nel Paese dei morti. Raccolse tutti i suoi me, li prese in mano, si cinse il capo con la corona della steppa, si… Continue reading Sumeri – Inanna nel Paese dei morti

Epopea di Gilgameš (12) – Gilgameš alla dimora di Utnapištim

Utnapištim osserva la scena da lontano, poi tra sé e sé riflettendo dice: «Perché sono state divelte le stele di pietra a cui era attraccata la nave e senza le quali non è possibile attraversare il mare? Costui che viene non è dei miei, lo guardo, ma non lo riconosco. Chi viene da me?». Poi,… Continue reading Epopea di Gilgameš (12) – Gilgameš alla dimora di Utnapištim

Schneider – La sonorità della piuma

Le piume prodigiose, che in molte fiabe gli animali si strappano per donarle ai loro cavalieri, vanno intese […] come un'offerta sacrificale e, in definitiva, un'immagine sonora. Anche nella creazione del primo uomo si parla spesso del suono primordiale come di una piuma. Secondo una leggenda dei Pomo californiani, i primi uomini nacquero da piume… Continue reading Schneider – La sonorità della piuma

Apache – Quando il mondo emerse dalle acque

In origine non vi era nulla, null'altro che oscurità, acqua e ciclone. Allora esistevano solo gli Spiriti. Dapprima crearono il mondo, la terra e il mondo sotterraneo, e infine il cielo. A quel tempo gli Apache vivevano sotto terra, e non c'era luce, nient'altro che oscurità. Ma da quel mondo sotterraneo essi cominciarono a emergere.… Continue reading Apache – Quando il mondo emerse dalle acque