Wolfram von Eschenbach – Parzival infine ritorna al castello del Graal

Anfortas e la sua gente erano ancora, come sempre, in grande pena per la loro sventura. Soltanto per l'amore che gli portavano, lo lasciavano nell'afflizione. Più volte lui li aveva pregati di morte, e questa sarebbe anche tosto venuta, se essi non gli avessero spesso fatto vedere il Graal, la forza del Graal. Egli diceva… Continue reading Wolfram von Eschenbach – Parzival infine ritorna al castello del Graal

Corbin – Quando l’uomo fu umano

Nel lungo frammento (352 versi) di un poema rimasto incompiuto, «I segreti», Goethe ci presenta un viaggiatore, un adolescente, che designa come Fratello Marco, mentre cammina dopo una lunga giornata di marcia che l'ha condotto in una valle d'alta montagna. È alla ricerca di un tetto ospitale per la notte. Salendo di roccia in roccia, dopo… Continue reading Corbin – Quando l’uomo fu umano

Il nome dell’eroe del Graal

L'eroe del Graal nel romanzo di Chrétien è Perceval, ovvero «colui che attraversa la valle», il viandante che, alla maniera degli uccelli di 'Attâr, passa per le «sette valli» che lo separano dalla meta. Tutt'e sette non sono che quella sola «valle di lacrime» che si evoca nel rosario. Con questa non piccola differenza però:… Continue reading Il nome dell’eroe del Graal