Propp – Il dito tagliato

Quello del dito è un tipo di mutilazione conservato dalla fiaba con particolare ricorrenza. Il taglio del dito veniva praticato dopo la circoncisione. Webster racconta a tale proposito: «Dopo la parziale guarigione essi [i neofiti] si presentavano davanti a un uomo mascherato che, con un colpo d'accetta, asportava loro il mignolo della mano sinistra. Ci… Continue reading Propp – Il dito tagliato

Irlanda – Il nascondiglio di Benn Etair

Diarmaid [o Diarmuid] figlio di Donn mac Duibhne sfuggendo a Finn aveva portato via Gráinne figlia di Cormac, e si trovava un giorno in una grotta di Benn Etair. In quel tempo c'era una vecchia che stava a guardia di ogni luogo in cui Diarmaid si trovasse. La vecchia uscì dalla grotta e andò sulla cima… Continue reading Irlanda – Il nascondiglio di Benn Etair

Caucaso – Soslan in cerca di uno più forte di lui

Tutta la gioventù narte era riunita nella Piazza dei Giochi. Vi si danzava la grande danza chiamata simd e nessuno tra quei giovani la danzava meglio di Soslan: egli sapeva danzare non solo per terra, ma sulle spalle dei Narti. «Adesso andiamo a prendere le nostre frecce!», dissero i giovani, dopo aver a lungo danzato.… Continue reading Caucaso – Soslan in cerca di uno più forte di lui

Brosse – La foresta abitata

Ci volle certamente molto tempo al cristianesimo per conquistare le campagne e convertire quei pagani che erano i contadini. Ma ben presto nelle foreste si stabilirono i monaci e le esorcizzarono dissodandole. Accadeva che dove prima erano stati dei boschi sacri venissero fondati monasteri. Nella prima metà del sesto secolo, Benedetto da Norcia andò a… Continue reading Brosse – La foresta abitata

Erodoto – La leggenda di Aristea di Proconneso

Aristea di Proconneso figlio di Castrobio componendo un poema epico disse di esser giunto, invasato da Febo, presso gli Issedoni e che al di là degli Issedoni abitano gli Arimaspi, uomini che hanno un solo occhio, e al di là di questi i grifi custodi dell'oro, e oltre questi gli Iperborei, che si estendono fino… Continue reading Erodoto – La leggenda di Aristea di Proconneso

Irlanda – Sétanta (Cúchulainn) entra in gioco

Il fanciullo fu così allevato dal padre e dalla madre adottivi ad Airgdech, sulla piana di Muirthemne. Un giorno, quando aveva cinque anni, apprese che a Emain v'era una brigata di tre volte cinquanta ragazzi. Conchobor trascorreva la terza parte della propria giornata regale a osservarli giocare nella piana, un altro terzo a giocare a… Continue reading Irlanda – Sétanta (Cúchulainn) entra in gioco

Come si fa a riconoscere il Lupo?

Come si fa a riconoscere il Lupo? È semplice. Da questi due particolari: ha la voce rauca e le zampe nere. Solo però che devi fare attenzione, perché il Lupo è abile a contraffarli: gli basta infatti ingoiare un «pezzo di creta» per fare la voce dolce, e infarinare – non dico tutt'e quattro le… Continue reading Come si fa a riconoscere il Lupo?