Snorri Sturluson – La sfida alla tavola del mago

Þórr proseguì il suo cammino e con lui i suoi compagni e continuarono a camminare fino a mezzogiorno. Allora videro una rocca nel mezzo di una pianura e dovettero rovesciare la testa all'indietro per poterne vedere la sommità. Andarono alla rocca, ma l'ingresso era sbarrato da un cancello chiuso. Þórr si fece addosso al cancello,… Continue reading Snorri Sturluson – La sfida alla tavola del mago

Snorri Sturluson – Il guanto in cui dormì Þórr

Þórr iniziò il suo viaggio a levante, verso Jötunheimr, dapprima fino al mare, poi traversò il mare profondo. E quando giunse a terra vi sbarcò; con lui erano Loki, e i loro servi Þjálfi e Röskva. Dopo breve cammino si trovarono di fronte a una grande foresta e proseguirono per tutto il giorno, finché fece… Continue reading Snorri Sturluson – Il guanto in cui dormì Þórr

Pavel Kutzko – Vorrei tanto pulirmi le orecchie

Alessandro, l'«eroe» dell'Uccello d'oro, ha un solo (piccolo?) difetto: è rumoroso. Lo è doppiamente, in quanto ora soggetto, ora invece oggetto di rumore: soggetto che fa rumore, che produce o provoca il rumore della sua «refurtiva» proprio quando sarebbe necessario il più rigoroso silenzio (fa cantare l'uccello e nitrire il cavallo mentre li «ruba»); e… Continue reading Pavel Kutzko – Vorrei tanto pulirmi le orecchie

Kerényi – Lupo e capra nella festa dei Lupercalia

Una delle difficoltà che tuttora ostacolano la comprensione della festa romana dei Lupercalia, si riscontra già nei primi versi della nostra fonte più dettagliata, i Fasti di Ovidio, II, 267-8: Tertia post Idus nudos aurora Lupercos aspicit, et Fauni sacra bicornis eunt. «L'alba del 15 febbraio scorge i nudi Luperci, e si svolgono le cerimonie… Continue reading Kerényi – Lupo e capra nella festa dei Lupercalia

Snorri Sturluson – La fine del gigante Hrungnir

Þórr si trovava a viaggiare in oriente per combattere i troll, quando Óðinn andò, a cavallo di Sleipnir, a Jötunheimr e giunse da quel gigante che si chiamava Hrungnir. Allora Hrungnir chiede chi sia quell'uomo con l'elmo d'oro che cavalca per aria e per acqua, e conviene che egli possiede un destriero veramente eccellente. Óðinn… Continue reading Snorri Sturluson – La fine del gigante Hrungnir

Collodi – Il Grillo parlante

«Crì-crì-crì!». «Chi è che mi chiama?», disse Pinocchio tutto impaurito. «Sono io!». Pinocchio si voltò, e vide un grosso grillo che saliva lentamente su per il muro. «Dimmi, Grillo, e tu chi sei?». «Io sono il Grillo parlante, e abito in questa stanza da più di cento anni». «Oggi però questa stanza è mia –… Continue reading Collodi – Il Grillo parlante

Galles – Manawyddan e il branco di topi

Kigva, figlia di Gwynn lo Splendido, visto che nella corte non restavano che Manawyddan e lei stessa, ne ebbe tal dolore che la morte le sembrava preferibile alla vita. Allora Manawyddan le disse: «Invero hai torto se sei così afflitta per timore di me; chiamo Dio a garante che sarò per te il compagno più… Continue reading Galles – Manawyddan e il branco di topi