Lacan – Il gioco umano è a scommettere

L'intersoggettività non è tutto miraggio, ma guardare il vicino e credere che pensi ciò che pensiamo noi è un errore grossolano. È da qui che bisogna partire. Vi ho mostrato i limiti di ciò che possiamo fondare sulla intersoggettività duale, facendo ricorso al famoso gioco del pari o dispari che, invece di inventarlo, sono andato… Continue reading Lacan – Il gioco umano è a scommettere

Platone – La potenza magnetica della Musa

SOCRATE: Ciò che a te, Ione, permette di recitare così bene Omero e di cui appunto parlavo, non è una bravura artistica, ma è una forza divina che ti muove (θεία δύναμις ἥ σε κινεῖ), come avviene nella pietra che Euripide chiamò Magnete e la gente chiama Eraclea. Questa pietra infatti non solo attrae gli… Continue reading Platone – La potenza magnetica della Musa

L’ispirazione una volta era la sostanza

Un giorno l'uomo era virulento non era che nervi elettrici fiamme d'un fosforo perpetuamente acceso ma tutto ciò è passato nella favola perché sono nate le bestie sì, le bestie deficienze d'un magnetismo innato buco di vuoto tra due soffietti di forza, che non erano non erano nulla e sono diventate qualcosa e la vita… Continue reading L’ispirazione una volta era la sostanza

Lacan – Pari e dispari

Sapete che nella cibernetica si fa molto chiasso sulle macchine calcolatrici. Si è giunti fino a chiamarle macchine pensanti, in quanto alcune sicuramente sono in grado di risolvere problemi di logica, concepiti, a dire il vero, abbastanza artificiosamente da confondere per un momento la mente, così da ritrovarcisi meno facilmente di loro. Non entreremo per… Continue reading Lacan – Pari e dispari

Lacan – L’ostinazione a ripetere

Ripartiamo dal nostro principio di piacere, e rituffiamoci nelle ambiguità. A livello del sistema nervoso, quando c'è stimolazione, tutto opera, tutto è messo in gioco, gli efferenti, gli afferenti, perché l'essere vivente ritrovi il riposo. È il principio di piacere secondo Freud. Sul piano dell'intuizione c'è, non vi sembra?, qualche discordanza tra il principio di… Continue reading Lacan – L’ostinazione a ripetere

Lacan – Entropia e comunicazione fanno … confusione

A quale impasse siamo arrivati l'ultima volta? L'organismo, già concepito da Freud come una macchina, ha tendenza a ritornare al suo stato di equilibrio – è ciò che il principio di piacere formula. Ora, sulle prime, questa tendenza restitutiva si distingue male, nei testi di Freud, dalla tendenza ripetitiva che egli isola, e che è… Continue reading Lacan – Entropia e comunicazione fanno … confusione