Bretagna – Artù scopre il suo «disonore»

La ferita era così profonda e pericolosa, che Lancillotto rimase un mese tra la vita e la morte. Infine cominciò a sentirsi meglio e presto ritrovò tutta la propria bellezza: tanto che Passarosa, che lo vegliava giorno e notte, non seppe più resistere. Un giorno andò da lui, adornata come meglio aveva potuto: «Signore –… Continue reading Bretagna – Artù scopre il suo «disonore»

Bretagna – I sospetti di Artù e la gelosia di Ginevra

Alla corte di re Artù, Lancillotto mantenne a lungo il giuramento di castità fatto al valentuomo che l'aveva confessato durante la cerca del Santo Graal. Ma il Nemico l'attaccava ogni giorno attraverso gli occhi e le dolci parole della regina dal corpo leggiadro, e lo colpiva sì forte che un giorno egli vacillò e abbandonò… Continue reading Bretagna – I sospetti di Artù e la gelosia di Ginevra

Bretagna – Lancillotto e il Santo Graal

Non aveva molto camminato, che Lancillotto incontrò due gruppi di cavalieri, gli uni vestiti d'armi nere, gli altri di armi bianche, che combattevano. Egli corse alla riscossa del partito nero, che era il più debole, e cominciò a far meraviglie d'armi contro i cavalieri bianchi, di modo che tutti gli avrebbero assegnato il premio del… Continue reading Bretagna – Lancillotto e il Santo Graal

Bretagna – La confessione di Lancillotto

Dopo aver a lungo errato per l'alta foresta, Lancillotto giunse verso l'ora nona all'incrocio di due strade: là s'innalzava una croce, sulla quale erano incise delle lettere che dicevano: Cavaliere errante che vai cercando avventure, ecco due cammini. Sono entrambi perigliosi. Ma in quello di sinistra non entrare, ché dovresti essere troppo valentuomo. Lancillotto conosceva… Continue reading Bretagna – La confessione di Lancillotto

Bretagna – I cavalieri partono alla ricerca del santo Graal

Il giorno della Pentecoste, re Artù e la regina Ginevra indossarono gli abiti regali e si posero sul capo le corone d'oro; e certo così il re era molto bello e aveva proprio l'aria d'un valentuomo. Uscito dalla messa, passata l'ora terza, ordinò di mettere le tavole, ché a suo parere era tempo di desinare.… Continue reading Bretagna – I cavalieri partono alla ricerca del santo Graal

Bretagna – Chi guarirà il folle Lancillotto?

Re Artù era un poco sofferente: si coricò da solo in una camera dalla parte dell'acqua; grazie a ciò la regina poté fare approntare il proprio letto in una stanza che dava sul giardino; poi, avendo allontanato le pulzelle per evitare il rumore e riposare meglio, così disse, ricevette Lancillotto. Ma quando si furono deliziati… Continue reading Bretagna – Chi guarirà il folle Lancillotto?

Bretagna – Lancillotto al Castello Avventuroso

Tanto andarono che arrivarono ai limiti di una valle sperduta, in fondo alla quale scorsero un castello fortificato, ben circondato da fossati profondi e da buone mura alte e spesse. Era il Castello Avventuroso dove già era giunto Galvano. La vecchia che lo guidava disse allora a Lancillotto: «Signor cavaliere, vi tocca entrare in questo… Continue reading Bretagna – Lancillotto al Castello Avventuroso