Von der Borne – Peronnik e la leggenda del Graal

Lo scaltro e spiritoso Peronnik, al quale il pane piaceva tanto come se fosse stato impastato dall'arcivescovo in persona, e che aveva conquistato con astuzia la coppa e la lancia del gigante Rogéar, ha sicuramente tratti bretoni-celtici ed è ancora immerso in un mondo magico, ma quale singolo individuo si pone in una prospettiva cristiana,… Continue reading Von der Borne – Peronnik e la leggenda del Graal

Bretagna – Peronnik l’idiota

Se vuoi custodire un segreto, ma smani dalla voglia di confidarlo a qualcuno, non hai che da raccontarlo all'orecchio d'uno sciocco. Non sappiamo chi conoscesse in tempi remoti le istruzioni per giungere al castello di Kerglas, e non ne avremmo saputo neanche l'esistenza se non fossero giunte per vie traverse fino all'orecchio di Peronnik l'idiota.… Continue reading Bretagna – Peronnik l’idiota

Chrétien de Troyes – Come Perceval apprese d’essere lo Sventurato

«Ah, signore – domandò la donna – dormiste dunque nel castello del ricco Re Pescatore?». «Damigella, per il nostro Salvatore, non so se è re o pescatore, ma è molto saggio e cortese. Dirvi di più non saprei, se non che due uomini trovai iersera tardi, assisi in una barca che lentamente navigava. Uno dei… Continue reading Chrétien de Troyes – Come Perceval apprese d’essere lo Sventurato

Giappone – Le amare nozze di Izanaghi e Izanami

… allora tutti gli dèi celesti, con un augusto comando, dissero ai due pilastri degli dèi, all'augusto Izanaghi e all'augusta Izanami: «Costruite, indurite e fate questo paese galleggiante!». Così comandando, avendo consegnato loro una lancia gemmata celeste, affidarono loro l'incarico. Ed ecco, i due pilastri di dèi, stando in piedi sul ponte fluttuante dei cieli,… Continue reading Giappone – Le amare nozze di Izanaghi e Izanami

Vinaver – Le leggende di Artù e del Graal

La «leggenda arturiana» è un termine che è stato introdotto nell'uso scientifico dalla pubblicazione, con questo titolo, della celebre opera di Edmond Faral dedicata alla genesi di alcuni testi latini del Medioevo. Secondo Faral, invece di elaborare una leggenda inesistente, tali testi in realtà la costruiscono interamente, senza ispirarsi a una qualsiasi tradizione popolare. È… Continue reading Vinaver – Le leggende di Artù e del Graal

Wolfram von Eschenbach – La ferita del Re pescatore

Quando Frimutel mio padre morì, fu scelto a succedergli il figlio maggiore come re patrono del Graal e della sua schiera. Questo fu il fratello mio Anfortas, egli era certamente degno della corona e della potenza a lui assegnata, anche se, come noi, era ancor piccolino. Quando mio fratello venne agli anni in cui spunta… Continue reading Wolfram von Eschenbach – La ferita del Re pescatore

Il nome dell’eroe del Graal

L'eroe del Graal nel romanzo di Chrétien è Perceval, ovvero «colui che attraversa la valle», il viandante che, alla maniera degli uccelli di 'Attâr, passa per le «sette valli» che lo separano dalla meta. Tutt'e sette non sono che quella sola «valle di lacrime» che si evoca nel rosario. Con questa non piccola differenza però:… Continue reading Il nome dell’eroe del Graal