Coomaraswamy – La natura divina dell’ispirazione

L'ispirazione è definita nel Webster's Dictionary come «un influsso sovrannaturale che rende gli uomini atti a ricevere e a comunicare verità divine». Questo lo dice la parola stessa, che implica la presenza di uno «spirito»-guida distinto e pur tuttavia «interno» all'agente che è in-spirato, ma che certo ispirato non è se «esprime se stesso». Prima… Continue reading Coomaraswamy – La natura divina dell’ispirazione

Platone – La potenza magnetica della Musa

SOCRATE: Ciò che a te, Ione, permette di recitare così bene Omero e di cui appunto parlavo, non è una bravura artistica, ma è una forza divina che ti muove (θεία δύναμις ἥ σε κινεῖ), come avviene nella pietra che Euripide chiamò Magnete e la gente chiama Eraclea. Questa pietra infatti non solo attrae gli… Continue reading Platone – La potenza magnetica della Musa

Garcia Lorca – Il duende

Signore e Signori, Dall'anno 1918, in cui entrai nella Residencia de Estudiantes di Madrid, al 1928, quando terminati gli studi di filosofia e lettere la lasciai, ho ascoltato in quel raffinato salone, dove accorreva per correggere la propria frivolezza da spiaggia francese la vecchia aristocrazia spagnola, circa un migliaio di conferenze. Con voglia di aria… Continue reading Garcia Lorca – Il duende

L’ispirazione una volta era la sostanza

Un giorno l'uomo era virulento non era che nervi elettrici fiamme d'un fosforo perpetuamente acceso ma tutto ciò è passato nella favola perché sono nate le bestie sì, le bestie deficienze d'un magnetismo innato buco di vuoto tra due soffietti di forza, che non erano non erano nulla e sono diventate qualcosa e la vita… Continue reading L’ispirazione una volta era la sostanza