Hillman – Guarire la nostra pazzia

O caro Pan, e voi altri dèi che siete in questo luogo, concedetemi di diventare bello di dentro, e che tutte le cose che ho di fuori siano in accordo con quelle di dentro. Possa io stimare ricco il sapiente, e possa avere un tale quantità di oro, quale nessun altro potrebbe né conquistare né… Continua a leggere Hillman – Guarire la nostra pazzia

Hillman – L’orrore dello stupro

Come la masturbazione, lo stupro è un comportamento psicologico e merita perciò attenzione psicologica. Come la masturbazione e il panico, anch'esso esemplifica il rapporto tra mitologia e patologia. Parte del complesso dello stupro è un'avversione emotiva ad esso: è una violazione, una trasgressione, un orrore. Un'indagine su quest'argomento evocherà quindi la stessa avversione che è… Continua a leggere Hillman – L’orrore dello stupro

Hillman – Le due facce del panico

Che la paura sia una cosiddetta emozione primaria è stato sostenuto dagli psicologi già al tempo di san Tommaso e di Cartesio, e viene tuttora confermato da fisiologi e biologi specialisti del comportamento animale. Cannon la pone tra le quattro reazioni fondamentali da lui investigate, e per Lorenz è uno dei quattro complessi pulsionali fondamentali.… Continua a leggere Hillman – Le due facce del panico

Astio e lite

Disse Loki: Entriamo dunque nelle corti di Ægir e guardiamoci questo banchetto: astio e lite possa io portare ai figli degli Asi e per loro al nettare mescolare il malanno. … Disse Bragi: Un posto per sedere non ti sceglieranno al banchetto gli Asi mai e poi mai; perché gli Asi sanno a chi fra… Continua a leggere Astio e lite

Della perdita dell’immortalità

Il Racconto è abbastanza esplicito su questo punto. Dice che, se ci tocca una vita mortale, solo una breve parentesi tra essere e non-essere, è per via di un'«imprudenza» di cui si è reso responsabile il nostro Antenato, allorché «diede ascolto» a un richiamo che lo «distrasse» dall'immortalità. Come non pensare a Gilgameš? Era a… Continua a leggere Della perdita dell’immortalità

Scholem – Lilith, la regina dei demoni

Chi abbia assistito, negli ultimi anni, e in parte ancor oggi, a una inumazione a Gerusalemme, è sorpreso da uno spettacolo estremamente curioso che talvolta viene rappresentato davanti alla tomba aperta, prima che vi sia calato il cadavere. Dieci ebrei danzano intorno al morto e recitano un salmo che secondo la tradizione ebraica tutti considerano… Continua a leggere Scholem – Lilith, la regina dei demoni

Hillman – Pan è morto ma è ancora vivo

Un grido percorse la tarda antichità: «Pan, il grande, è morto!» narra Plutarco nel Tramonto degli oracoli; tuttavia il detto è divenuto esso stesso oracolare, fino a significare molte cose per molte persone in molti tempi. Una cosa fu annunciata: la natura era stata privata della sua voce creativa. Essa non era più una forza… Continua a leggere Hillman – Pan è morto ma è ancora vivo

Dormire per guarire

Þórr ha l'emicrania. Un chiodo fisso l'assilla. A quanto pare, solo una strega può togliergli la fattura. Solo una stregoneria può strapparlo al suo incubo. Ci vuole un «esorcismo». Sì, per guarire Þórr, ci vuole una formula «magica». Un incantesimo ci vuole per trarlo fuori, letteralmente, da un vecchio giuramento (εξ όρκου) – per scongiurare… Continua a leggere Dormire per guarire