Aiguesmortes – Non è tamburo né sposa

Tamburo o donna? Dipende. La Siberia o la Nubia? A ogni giro di giostra, tutt'e due, a turno. Tamburo e donna una volta, donna e tamburo un'altra. Sicché: quando c'era una volta (bisogno di) un tamburo, il padre siberiano disse al figlio: su, non perdere tempo, va' a prenderlo, ma – mi raccomando – che… Continue reading Aiguesmortes – Non è tamburo né sposa

Dante – Quando Beatrice mi stemprò

«Dante, perché Virgilio se ne vada, non pianger anco, non piangere ancora; ché pianger ti conven per altra spada». Quasi ammiraglio che in poppa ed in prora viene a veder la gente che ministra per li altri legni, e a ben far l'incora; in su la sponda del carro sinistra, quando mi volsi al suon… Continue reading Dante – Quando Beatrice mi stemprò

Corbin – L’idea ermetica di Natura Perfetta

La tradizione ermetica in lingua araba ci insegna che la Natura Perfetta è il compagno celeste e la Guida di luce del Saggio. Per comprenderne il ruolo e la manifestazione, è necessario ricostruire l'antropologia con cui essa è solidale, un'antropologia il cui eroe è «l'uomo di luce» che, schiavo delle tenebre, se ne libera. L'intera… Continue reading Corbin – L’idea ermetica di Natura Perfetta

Pastore di Erma – La grande torre sulle acque

La visione che vidi, fratelli, è questa. Avendo più volte digiunato e pregato il Signore che mi elargisse quella rivelazione che mi aveva promesso di mostrarmi, ecco che la visione mi apparve nelle sembianze di una vecchia Signora […] E questa poi mi prese per mano, mi sollevò e mi pose a sedere su una… Continue reading Pastore di Erma – La grande torre sulle acque

Corbin – Il Gemello celeste

Nella gnosi mandea ogni essere dell'universo fisico ha la propria controparte nella Terra Celeste di Mšunê Kuštâ [il «Paradiso Vero»], popolata dai discendenti di un Adamo e di un'Eva mistici (Adâm kasiâ, Hawwâ kasiâ). Là ogni essere ha la sua propria Figura archetipica (dmutha) che comunica con la sua controparte terrestre (cfr. l'episodio della ragazza… Continue reading Corbin – Il Gemello celeste

Eliade – Sotto la guida del cervo

Il tema mitologico della «caccia» è molto diffuso, sia nella forma di miti di origine (origine di popoli, di stati, di dinastie, ecc.), sia nella forma di leggende folcloristiche che mettono in luce le conseguenze inaspettate dell'inseguimento di un animale: […] un principe indiano insegue un cervo e si smarrisce in regioni sconosciute; attirato da… Continue reading Eliade – Sotto la guida del cervo

Solo con la scoppola del Maestro

Il settimo rango è quello del Maestro di Parola – il rango di colui che ha «la padronanza della Parola». Il suo «posto» è sulla soglia della (Seconda) Parola. Nella Parola (Simbolica) non si entra direttamente, senza la mediazione di un Maestro. Dante, per intenderci – all'altro mondo non ci va, senza una Guida. Nella… Continue reading Solo con la scoppola del Maestro