Mandan – La ragazza e il Sole

I capostipiti dei Mandan uscirono dalle profondità della terra, nel punto in cui essa forma un'altura sulla riva dell'oceano. Erano quattro, e portarono con sé il mais. Il loro capo si chiamava «Mantello ben Imbottito». Egli aveva due fratelli, il maggiore chiamato «Orecchini Fatti d'Involucri di Pannocchie di Mais» e il minore «Testa Calva come… Continue reading Mandan – La ragazza e il Sole

Astio e lite

Disse Loki: Entriamo dunque nelle corti di Ægir e guardiamoci questo banchetto: astio e lite possa io portare ai figli degli Asi e per loro al nettare mescolare il malanno. … Disse Bragi: Un posto per sedere non ti sceglieranno al banchetto gli Asi mai e poi mai; perché gli Asi sanno a chi fra… Continue reading Astio e lite

Il nome che ti do è Garôtmân

L'impresa dell'uccello Garuda ricorda l'inno di Rig Veda, 3: 48.4, in cui si narra della vittoria su Tvastr e della conquista del Soma da parte di Indra. La formula sembra essere: Garuda sta a Indra, come l'amrta al Soma. Con questa sfumatura però: che Garuda è costretto a «rubare» quel che Indra con la forza… Continue reading Il nome che ti do è Garôtmân

Toba – La ragazza folle di miele

Sakhé, figlia del Signore degli spiriti acquatici, era talmente ghiotta di miele che ne chiedeva in continuazione. Infastiditi dalla sua insistenza, tutti – uomini e donne – le dicevano: «Sposati e lasciaci in pace! Trovati un marito che possieda tutto il miele che desideri, e lascia perdere noialtri!». Fu così che la ragazza, decisa a sposare… Continue reading Toba – La ragazza folle di miele

Pessoa – L’uomo di Porlock

La storia marginale della letteratura registra come curiosità il modo in cui fu composto e scritto il Kubla Khan di Coleridge. Questo «quasi poema» è uno dei più straordinari della letteratura inglese – la più grande, a parte la greca, di tutte le letterature. E la straordinarietà dell'intreccio coesiste e si fonde con la straordinarietà… Continue reading Pessoa – L’uomo di Porlock

La terapia del forte

Sposarsi bene! È 'na parola! Come si fa? Come fa, soprattutto, un «timido» qual è Apollo – a pescare dal mazzo dei tarocchi la Donna giusta, se c'è sempre un baro a mischiare le carte? Sempre uno «più forte» di lui al gioco delle coppie? Apollo, la sua Donna, l'aveva pure trovata. Solo che il… Continue reading La terapia del forte