Poe – La lettera rubata (3)

«… mi presentai un bel mattino, come per caso, dal ministro. Il signor D... era in casa. Gironzolava per le sue stanze, sbadigliando e gingillandosi con mille sciocchi argomenti, e protestandosi oppresso da una noia mortale. Il ministro D... è forse l'uomo più energico dei nostri giorni, ma soltanto quando è sicuro di non essere… Continue reading Poe – La lettera rubata (3)

Poe – La lettera rubata (1)

Nihil sapientiæ odiosius acumine nimio (Seneca) Nel 18... mi trovavo a Parigi. Dopo una triste e tempestosa serata d'autunno, stavo godendo, in compagnia del mio amico Dupin, la doppia voluttà di un raccoglimento meditativo e d'una buona pipa di schiuma, nella sua piccola biblioteca, che fungeva anche da studio, nel sobborgo Saint-Germain, in via Dunot,… Continue reading Poe – La lettera rubata (1)

Pu Sung-Ling – Il ladro di pesche

Una volta, quando ero giovane, mi recai nel capoluogo per gli esami di stato. Per l'appunto era il tempo del festival con cui si celebrava l'inizio della primavera. Il giorno precedente il festival, come d'uso, tutti i mercanti e i commercianti sfilarono in parata davanti alla residenza del governatore, in una grande processione di tamburi… Continue reading Pu Sung-Ling – Il ladro di pesche

Santillana – Il furto del Sampo

Quando Kullervo nel corso delle sue avventure uccide la moglie che Ilmarinen si era comperata a così caro prezzo a Pohjola, il racconto riprende le vicissitudini di Ilmarinen. Costui si forgia «Pandora», una donna d'oro, ma non provando alcun piacere con lei, ritorna a Pohjola e chiede in moglie la seconda figlia di Louhi. Poiché… Continue reading Santillana – Il furto del Sampo

Ginzburg – Amirani, un ladro di fuoco nei racconti del Caucaso

Una leggenda raccolta mezzo secolo fa tra gli Svani del Caucaso presenta una versione parzialmente anomala delle gesta di Amirani (che a loro volta presentano notevoli affinità con quelle di Prometeo). A un certo punto Amirani rimane senza fuoco. Scopre che gli unici ad averlo, nel raggio di molte miglia, sono una famiglia di demoni… Continue reading Ginzburg – Amirani, un ladro di fuoco nei racconti del Caucaso

Kerényi – Prometeo e il furto del fuoco

L'atto di carpire il fuoco, quale atto di appropriarsi di qualcosa – quale rapina o furto – caratterizza colui che lo compie come una persona sulla cui esistenza grava una mancanza. Quanto più è essenziale ciò che viene rubato, tanto più grande appare la mancanza. Per Ermes il fuoco non era essenziale ed egli non… Continue reading Kerényi – Prometeo e il furto del fuoco