Lévi-Strauss – La piroga e il focolare domestico

Nell'Amazzonia si racconta che una volta il sole e la luna si fidanzarono, ma il loro matrimonio risultò impossibile: l'amore del sole avrebbe bruciato la terra, le lacrime della luna l'avrebbero inondata. Si rassegnarono così a vivere isolati. Troppo vicini l'uno all'altra, il sole e la luna avrebbero dato origine a un mondo putrido, o… Continue reading Lévi-Strauss – La piroga e il focolare domestico

Lévi-Strauss – Gli strumenti delle tenebre

Nella liturgia del Vecchio Mondo c'è un complesso di strumenti conosciuto sotto il nome di strumenti delle tenebre. L'origine di questi strumenti e del loro impiego a Pasqua, dal giovedì al sabato della settimana santa, pone numerosi problemi. Sembra che le campane siano apparse tardi nelle chiese: verso la fine del VII secolo circa. Il… Continue reading Lévi-Strauss – Gli strumenti delle tenebre

Dumézil – Il talismano d’oro caduto dal cielo

Da parecchio tempo il nome di Acyrûxs «figlia del Sole» ha attirato l'attenzione dei linguisti, se non degli studiosi di folklore. È sicuramente antico e attesta la sopravvivenza di una tradizione mitica. Il secondo termine, rûxs, significa infatti «luce», e il primo non è altro che l'elemento ac(y)-, modificazione di wac(y), che appare in un… Continue reading Dumézil – Il talismano d’oro caduto dal cielo

Propp – La capanna sul confine

Nell'andare «là dove guardano gli occhi», l'eroe, l'eroina, viene a trovarsi in un bosco cupo e selvaggio … l'eroe e l'eroina capitano immancabilmente in una foresta. L'eroe della fiaba, sia esso il principe, la figliastra scacciata di casa o il soldato fuggiasco, inevitabilmente si ritrovano in un bosco. Ed è qui che comincia la loro… Continue reading Propp – La capanna sul confine

Santillana – Le prodezze di Kullervo

Il primo evento è la nascita del padre e dello zio di Kullervo i quali, secondo il runo 31, sono due cigni (o due polli) separati l'uno dall'altro da un falco. Solitamente si narra che un povero aratore aveva tracciato dei solchi attorno a un tronco d'albero (o su un monticello) che si fendette in… Continue reading Santillana – Le prodezze di Kullervo