Sumeri – La perdita del pukku e del mikkû

Suonando e cantando, Gilgameš va fino alla pubblica piazza. I giovani gli danzano intorno al suono del pukku: «Oh, la mia testa! Oh, i miei fianchi!», si lamentano […] A sera, egli fece un segno là dove aveva posto il pukku, sollevò il suo pukku davanti a sé e lo portò in casa. All'alba, là… Continue reading Sumeri – La perdita del pukku e del mikkû

Grimm – Raperonzolo

C'era una volta un uomo e una donna, che già da molto tempo desideravano invano un figlio; finalmente la donna poté sperare che il buon Dio esaudisse il suo desiderio. Sul di dietro della casa c'era una finestrina, da cui si poteva guardare in un bellissimo giardino, pieno di splendidi fiori ed erbaggi; ma era… Continue reading Grimm – Raperonzolo

Aiguesmortes – Il libro di Babele

La mia anima è il libro di Babele: i suoi tempi, di scrittura e di lettura, li dettano le voci confuse delle mie lingue barbare e sconosciute. Voci che gelosamente scandisco dentro la mia torre e che a nessuno faccio udire: per paura, per timidezza o per vergogna? C'è però un buco nel muro della… Continue reading Aiguesmortes – Il libro di Babele

Ugarit – La finestra del palazzo di Ba’al

Si rallegrò la vergine 'Anat, alzò i piedi e percosse la terra. Poi da Ba'al si diresse, sulle altezze del Safon, attraverso mille ettari, attraverso diecimila acri. Rise la vergine 'Anat, alzò la voce ed esclamò: «Gioisci, Ba'al, per la notizia che ti reco: si costruirà per te una casa come i tuoi fratelli, una… Continue reading Ugarit – La finestra del palazzo di Ba’al