Snorri Sturluson – La fine del gigante Hrungnir

Þórr si trovava a viaggiare in oriente per combattere i troll, quando Óðinn andò, a cavallo di Sleipnir, a Jötunheimr e giunse da quel gigante che si chiamava Hrungnir. Allora Hrungnir chiede chi sia quell'uomo con l'elmo d'oro che cavalca per aria e per acqua, e conviene che egli possiede un destriero veramente eccellente. Óðinn… Continue reading Snorri Sturluson – La fine del gigante Hrungnir

Il culto dell’orso

Presso gli Aino, l'orso catturato e allevato piccolissimo (in certi casi la moglie del cacciatore giunge persino ad allattarlo col proprio seno) e tenuto in gabbia per tutta la vita, viene alla fine immolato davanti a una siepe sacra in un giorno di baldoria ed eccitazione: si arriva ad offrire il liquore all'orso, prima di… Continue reading Il culto dell’orso

Ginzburg – La risurrezione dalle ossa

In una delle sentenze milanesi pronunciate alla fine del '300 – quella contro [la strega] Pierina – si dice che Oriente riportava in vita i buoi (che erano stati uccisi e divorati dalle sue seguaci) toccandone con una bacchetta le ossa chiuse nelle pelli. Ora, secondo l'Historia Brittonum di Nennio (826 circa), ripresa nella Legenda… Continue reading Ginzburg – La risurrezione dalle ossa

Maya – I Signori di Xibalbá

Un giorno Hun Camé e Vucub Camé, Signori di Xibalbá, udirono delle grida. «Che stanno facendo lassù? Chi sono coloro che fanno tremare il tetto della nostra casa e fanno tanto baccano?», dissero. E avendo saputo che erano i due fratelli Hun Hunahpú e Vucub Hunahpú che giocavano a palla, imprecando aggiunsero: «Andate a chiamarli!… Continue reading Maya – I Signori di Xibalbá