Hillman – Il dio capro Pan

Il mito greco pose Pan come dio della natura. Il significato di questo termine «natura» è stato ricondotto a non meno di sessanta differenti nozioni, sicché l'uso che qui faremo di «natura» deve essere individuato a partire dalle qualità associate a Pan, dalla sua descrizione, dalla sua iconografia e dal suo stile di comportamento. Tutti… Continua a leggere Hillman – Il dio capro Pan

L’epicureo e il devoto di Kafka

Epicuro consiglia: λάθε βιώσας – vivi nascosto, non dare nell'occhio, passa inosservato, non uscire dalla latitanza. Il devoto di Kafka invece fa di tutto per farsi notare, vuole essere visto, perché solo sotto lo sguardo della gente riesce a sentirsi vivo. E dunque: epicureo ≠ devoto vivo = nascosto ≠ vivo = visibile Per sentirsi… Continua a leggere L’epicureo e il devoto di Kafka

Schneider – Il suono e l’eco

La forza creatrice insita nel suono primordiale della creazione affonda le proprie radici nel sacrificio. Secondo la dottrina brahmanica, l'«azione» acustica da cui ebbe origine la creazione fu un detto sacrificale. «Al principio c'era Purusa dalla cui mediazione nacque un detto sacrificale». Mediante il sacrificio sonoro tutto è «nato» o «si è diffuso» e tutto… Continua a leggere Schneider – Il suono e l’eco