Eliade – Il drago e lo sciamano

La storia delle interpretazioni moderna del mito, da Max Müller a Claude Lévi-Strauss, costituisce un oggetto affascinante per una monografia di competenza della storia delle idee. Il mito, dopo essere stato definito come una malattia del linguaggio (Max Müller), una creazione animista ingenua (E. B. Tylor), una fantasia degradata (Andrew Lang), una proiezione dei fenomeni… Continue reading Eliade – Il drago e lo sciamano

Donà – Le porte dell’altro mondo

Che l'Altro Mondo comunichi col nostro mondo attraverso delle porte, è una credenza antichissima, che ritroviamo effigiata in innumerevoli monumenti figurativi e che viene descritta da tutte le tradizioni metafisiche. La storia che meglio illustra questo mitologema è forse quella, notissima, degli Argonauti e delle Simplegadi, una storia che parecchi autori classici ci hanno narrato… Continue reading Donà – Le porte dell’altro mondo

Coomaraswamy – La Sposa laida

Il racconto della Dama Laida compare in vari contesti irlandesi, tra i quali può esser considerato tipico quello dei Cinque Figli di Eochaid narrato nel Temair Breg e nell'Echtra mac Echdach Mugmedóin. I cinque fratelli a turno si recano a una fonte per ottenere un sorso della sua «acqua delle virtù», fonte che però è… Continue reading Coomaraswamy – La Sposa laida

Kerényi – Cadmo e Armonia

Non c'è nessuna città della Grecia, tranne Micene, che abbia riunito sul suo suolo e nella sua cerchia tante leggende eroiche quante Tebe. E nessun Eroe fu tanto onorato presso gli dèi e dagli uomini quanto Cadmo, dal quale prese nome la rocca Cadmea. Egli appartiene alla quinta generazione dei re primitivi, fondatori di paesi… Continue reading Kerényi – Cadmo e Armonia

Il tiglio fatale a Sigfrido

Alla fin fine, ogni Eroe ha il suo punto debole. Ogni Achille, il suo tallone. Va da sé che, se non l'avesse, sarebbe un dio al cento per cento: non sarebbe in niente e per niente «umano». L'Eroe deve avere un briciolo di umanità, deve essere un dio debole – di quel tanto che basta… Continue reading Il tiglio fatale a Sigfrido

Nibelunghi – Il punto debole di Sigfrido

Quando uccise il drago là, sulla montagna, si bagnò nel suo sangue, il nobile guerriero, perciò non lo ferisce nessun'arma in battaglia. Tuttavia sono in ansia quando egli è nella mischia, e volano le aste scagliate dai guerrieri, perché temo di perdere l'uomo che mi è caro. Ahimé, quante pene soffro per Sigfrido! Con te… Continue reading Nibelunghi – Il punto debole di Sigfrido

Irlanda – Jack e Bill

C'erano una volta in Irlanda un re e una regina. Erano ormai vecchi e non avevano figli. Allora il re si rivolse al primo consigliere per sapere se c'era modo di avere un figlio, e il primo consigliere gli suggerì di andare al fiume a prendere un pesce e darlo da mangiare alla regina. E… Continue reading Irlanda – Jack e Bill