Finlandia – Quando Louhi rapì Sole e Luna

Il vecchio intrepido Väinämöinen suonò a lungo il kantele, suonò e cantò suscitando grande gioia. La musica s'innalzò fino alle stanze della Luna, l'allegro concerto fino alle finestre del Sole. La Luna uscì dalla sua stanza, andò a posarsi nel cavo d'un ramo di betulla; il Sole lasciò la sua bella casa, scese sopra la… Continue reading Finlandia – Quando Louhi rapì Sole e Luna

Caucaso – L’arruolamento di Atsæmæz

Giunse un dono, presso Nasran Ældar, e che dono! Una pelliccia fatta col vello di bellissimi agnelli bianchi! Ma, poco dopo, giunse anche una cattiva notizia. Il Signore d'Egitto gli aveva rapito la moglie! Egli ordinò al banditore di convocare i Narti: «Che ogni casa armi un guerriero! La casa che non manderà il suo… Continue reading Caucaso – L’arruolamento di Atsæmæz

Santillana – Il forte Krsna

Il giovane Krsna è il nipote perseguitato di uno zio crudele, Kamsa […]. Kamsa è un Asura, Krsna un Deva: ciò significa che, ancora una volta, la faccenda riguarda i grandi «partiti» divini (Iran contro Turan e simili). Lo zio, preavvertito da certe profezie circa il pericolo rappresentato dall'ottavo figlio di Devakî e Vasudeva, uccide… Continue reading Santillana – Il forte Krsna

Santillana – Le prodezze di Kullervo

Il primo evento è la nascita del padre e dello zio di Kullervo i quali, secondo il runo 31, sono due cigni (o due polli) separati l'uno dall'altro da un falco. Solitamente si narra che un povero aratore aveva tracciato dei solchi attorno a un tronco d'albero (o su un monticello) che si fendette in… Continue reading Santillana – Le prodezze di Kullervo