Deleuze – Il lampo e il cielo buio

L'indifferenza ha due aspetti: l'abisso indifferenziato, il nero niente, l'animale indeterminato in cui tutto è dissolto; e insieme il bianco niente, la superficie ridivenuta calma in cui fluttuano determinazioni slegate, come membra sparse, teste decollate, braccia prive di spalla, occhi senza fronte. L'indeterminato è del tutto indifferente, ma le determinazioni fluttuanti non lo sono meno… Continue reading Deleuze – Il lampo e il cielo buio

Hillman – Il traditore non spiega mai le sue ragioni

Accantoniamo un attimo il problema del significato che il tradimento ha per il figlio, colui che viene tradito, per tornare a un'altra delle nostre domande iniziali: che cosa può significare il tradimento per il padre? Che cosa significasse per Dio lasciare morire il proprio figlio sulla croce, non ci viene detto; e nemmeno che cosa… Continue reading Hillman – Il traditore non spiega mai le sue ragioni

Sadico eroico parlare a vanvera

L'ipotesi, pertanto, sarebbe questa: che una grammatica è possibile solo a partire da una ripetizione dell'«identico nella differenza», solo cioè a partire da una ridondanza in cui un elemento morfologico, un tag, un sintagma o tutta una catena narrativa, tutto un mito o racconto, ne «richiami» un altro che (si tratti d'un «segmento», d'una «sequenza»… Continue reading Sadico eroico parlare a vanvera

La Specie che s’innamora

Avevo creduto fino alla sera prima di amarla. Ma si vede che ci mette poco l'Immaginazione a creare mostri – anche nei cuori dei più fedeli d'Amore, se la mattina dopo non ho saputo più stringere il freno alla Potenza della sua (non me ne farò mai una colpa!) perversa smania che mi ordinava di… Continue reading La Specie che s’innamora

Lautréamont – Primo amore

Cercavo un'anima che mi somigliasse e non riuscivo a trovarla. Frugavo tutti i recessi della terra, ma la mia perseveranza era inutile. Eppure non potevo rimanere solo. Occorreva qualcuno che approvasse il mio carattere; occorreva qualcuno che avesse le mie stesse idee. Era mattina; il sole si alzò all'orizzonte, in tutta la sua magnificenza, ed… Continue reading Lautréamont – Primo amore

Ceccardino – Martedì sgrasso

… pensaci bene: pensaci senza pesare sui tuoi pensieri, e dimmi se conosci un modo migliore per onorare, io e te, la gioiosa insensatezza del nostro primo sguardo – Quello che solo tra solitari è possibile avvistare, il Miraggio inverso (ho imparato a chiamarlo «Quando Due ridivennero Uno») : onorarla, e dimmi tu come? se… Continue reading Ceccardino – Martedì sgrasso