Aiguesmortes – Credenza e coscienza

Garcia Lorca – Il duendeSei libero di crederci o non crederci, puoi dirti credente o miscredente – puoi anche non dire proprio niente: sopra il tuo cervello aleggia la Credenza. E che questa sia «spirituale» come vuole il credente, o «spiritata» come invece vuole il miscredente – non fa differenza: il sì e il no… Continue reading Aiguesmortes – Credenza e coscienza

Ummu’l-Kitâb – I dieci Spiriti

Alif è lo Spirito di Luce – poiché da esso derivano la reciproca dimestichezza e la fratellanza dei credenti. E il cammello è quello Spirito che, a cagione della spiritualità, ha per nome Anima Loquente (nafs-i nâtiqa)… Alif è lo Spirito che si trova sul cervello – esso è chiamato Spirito di Credenza e si… Continue reading Ummu’l-Kitâb – I dieci Spiriti

Pavel Kutzko – Narciso è stanco

È difficile liberarsi delle altrui, ma soprattutto delle proprie bugie. Esercizio elastico di quarto grado: chiedere consigli a san Bernardo. Me l'immagino. Dante alle prese con l'ultimo della Commedia. Che fare? osare in prima persona dire la bugia alla Madonna? o lasciare che a sbrogliare la matassa delle parole sia il Templare, visto che di… Continue reading Pavel Kutzko – Narciso è stanco

Aiguesmortes – La Torah fa la schizzinosa con Abramo

Quando nacque il nostro padre Abramo, gli angeli dissero a Dio: Signore del mondo, ora tu hai un amico intimo nel mondo, e vuoi tenergli nascosto qualcosa? E a loro il Signore subito rispose: Terrei io nascosto qualcosa ad Abramo? … il Signore (con l'aria di chi è sinceramente sorpreso) agli Angeli (che si prendono… Continue reading Aiguesmortes – La Torah fa la schizzinosa con Abramo

Di un dio fallito e del suo comico erede

È sconcertante: tornano tutti da un fallimento. Gli Eroi, sì, i Grandi di cui il Racconto racconta le gesta, tornano tutti che si sono fatti la bua. Sono andati in capo al mondo, e non hanno trovato quello che cercavano. Orfeo non ha riavuto indietro la sua Amata, Gilgameš non ha conquistato il segreto degli… Continue reading Di un dio fallito e del suo comico erede

I due tempi del Racconto

Doppio canone «diacronico»: prima dell'assalto e dopo l'assalto: prima che i demoni venissero e se non fossero venuti era tutta un'altra cosa, e dopo, quando invece a cose fatte te li trovi già in casa, che hanno invaso tutto, perfino gli angoli più remoti del ripostiglio del tuo cuore, ed ecco: ormai tu pure parli… Continue reading I due tempi del Racconto