Egitto – Satni-Khâmoîs e le mummie

C'era una volta un re, chiamato Usimare, che aveva un figlio chiamato Satni-Khâmoîs, che a sua volta aveva un fratello di latte che si chiamava Inarôs. Satni-Khâmoîs era molto istruito in tutte le cose, e passava il tempo andando su e giù per la necropoli di Menfi per leggervi i libri di scrittura sacra e… Continue reading Egitto – Satni-Khâmoîs e le mummie

Freud – Il motivo della scelta degli scrigni

Due scene di Shakespeare, lieta l'una, tragica l'altra, mi hanno di recente fornito lo spunto per impostare e risolvere un piccolo problema. La scena lieta è quella della scelta fra tre scrigni compiuta dai pretendenti nel Mercante di Venezia. La giovane e avveduta Porzia è vincolata dalla volontà paterna a prendere per marito tra i… Continue reading Freud – Il motivo della scelta degli scrigni

Calvino – Prezzemolina

C'era una volta marito e moglie che stavano in una bella casina. E questa casina aveva una finestra che dava sull'orto delle fate. La donna aspettava un bambino, e aveva voglia di prezzemolo. S'affaccia alla finestra e nell'orto delle Fate vede tutto un prato di prezzemolo. Aspetta che le Fate siano uscite, prende una scala… Continue reading Calvino – Prezzemolina

Giappone – La storia del pescatore Urashima Tarô

C'era una volta nella provincia di Tango, sulle coste del Giappone, nel piccolo villaggio di Mizunoye, un giovane pescatore chiamato Urashima Tarô. Egli era il pescatore più abile del paese, tanto che in un giorno poteva da solo catturare più bonito e tai di quanti ne potessero prendere i suoi compagni in una settimana. Era… Continue reading Giappone – La storia del pescatore Urashima Tarô

Cherokee – La Figlia del Sole

Dall'altra parte del cielo, là dove l'occhio di un uomo non può arrivare, viveva un tempo Donna Sole. Ogni giorno lasciava la sua dimora per incamminarsi lungo il suo sentiero, risalendo l'arco del cielo da Oriente a Occidente. Sempre, quando giungeva a metà del suo tragitto, si fermava dalla figlia a riposarsi. La figlia del… Continue reading Cherokee – La Figlia del Sole

Aiguesmortes – Rimanenze apocrife

… la terra, l'humus dell'Uomo, la «materia» di cui è fatto il Sopravvissuto al Diluvio, è l'Aleph, la «lettera più asciutta» dell'alfabeto di Corvo, la più povera di significato, la cruna dell'ago per cui passano infinite «idee», e non solo «rette» ma anche «trasversali, congiunte, ascendenti e divergenti». Tutte le «idee» ideate prima del Diluvio… Continue reading Aiguesmortes – Rimanenze apocrife

Caucaso – La danza dei Narti

Luce del cielo e bellezza della terra: tale era l'unica sorella di sette fratelli. Essa chiese loro di costruire, fra due mari, all'incrocio di sette strade, una torre di ferro nella quale visse rinchiusa; mai il suo sguardo si era posato su un uomo. Gli illustri Narti avevano fatto molti tentativi per riuscire a scorgerla,… Continue reading Caucaso – La danza dei Narti