Rodari – Luce e scarpe

La storia che segue è stata inventata da un bambino di cinque anni e mezzo, con l'intervento di tre suoi compagni, nella scuola materna Diana di Reggio Emilia. Il «binomio fantastico» da cui è nata – «luce» e «scarpe» – era stato suggerito dalla maestra. Ma ecco qua, senz'altra prefazione: C'era una volta un bimbo… Continue reading Rodari – Luce e scarpe

Basile – La Gatta Cenerentola

C'era una volta un principe vedovo, il quale aveva una figlia a lui tanto cara che non vedeva per altri occhi. Le aveva dato una maestra da cucire di prima riga, che le insegnava le catenelle, il punto in aria, le frange e le orlature, dimostrandole tanta affezione che non si potrebbe dire. Ma, essendosi… Continue reading Basile – La Gatta Cenerentola

Calvino – Il soldato napoletano

Tre soldati avevano disertato il reggimento e s'erano dati alla campagna. Uno era romano, uno fiorentino e il più piccolo era napoletano. Dopo aver girato la campagna in lungo e in largo, li colse il buio mentre erano in un bosco. E il romano che era il più anziano disse: «Ragazzi, non è giro da… Continue reading Calvino – Il soldato napoletano

Kerényi – L’ariete prodigioso

In Tessaglia si narrava che una dea di nome Nefele, la «Nuvola», era andata dal re Atamante e l'aveva scelto per marito. Secondo questa storia, Nefele diede ad Atamante due figli: Frisso, il «ricciuto», ed Elle, nome che si potrebbe dare anche a un giovane cervo o a una cerbiatta. Il re però si allontanò… Continue reading Kerényi – L’ariete prodigioso

Propp – Corredo funebre

Gli oggetti che l'eroe si procura, chiede o riceve prima di partire per un certo viaggio, sono di vario genere: del pane abbrustolito, delle monete, un vascello con una ciurma ubriaca, una tenda, un cavallo. Tutte queste cose risultano poi inutili e sembrano fatte solo per sviare l'attenzione […] Tra questi oggetti ce n'è uno… Continue reading Propp – Corredo funebre

Pavel Kutzko – Vorrei tanto pulirmi le orecchie

Alessandro, l'«eroe» dell'Uccello d'oro, ha un solo (piccolo?) difetto: è rumoroso. Lo è doppiamente, in quanto ora soggetto, ora invece oggetto di rumore: soggetto che fa rumore, che produce o provoca il rumore della sua «refurtiva» proprio quando sarebbe necessario il più rigoroso silenzio (fa cantare l'uccello e nitrire il cavallo mentre li «ruba»); e… Continue reading Pavel Kutzko – Vorrei tanto pulirmi le orecchie

Irlanda – Jack e Bill

C'erano una volta in Irlanda un re e una regina. Erano ormai vecchi e non avevano figli. Allora il re si rivolse al primo consigliere per sapere se c'era modo di avere un figlio, e il primo consigliere gli suggerì di andare al fiume a prendere un pesce e darlo da mangiare alla regina. E… Continue reading Irlanda – Jack e Bill