Goethe – La prerogativa del muratore

[…] la folla procedeva lentamente e aveva già formato un cerchio intorno all'area in cui sarebbe sorto il nuovo edificio. Il proprietario, i familiari e gli ospiti di riguardo furono invitati a scendere nello scavo, dove, appoggiata a una parete, era già pronta per essere posta la pietra angolare. Un muratore, vestito di tutto punto,… Continua a leggere Goethe – La prerogativa del muratore

Aiguesmortes – Il libro di Babele

La mia anima è il libro di Babele: i suoi tempi, di scrittura e di lettura, li dettano le voci confuse delle mie lingue barbare e sconosciute. Voci che gelosamente scandisco dentro la mia torre e che a nessuno faccio udire: per paura, per timidezza o per vergogna? C'è però un buco nel muro della… Continua a leggere Aiguesmortes – Il libro di Babele