Mandan – Le vacanze del sole e della luna

Quando Coyote, il demiurgo, viveva sulla terra, gli saltò in mente di andare a trovare il sole. Si recò a oriente, dove spunta il sole, e poté così assistere al sorgere dell'astro, che era un uomo magnificamente vestito. La notte seguente, Coyote creò per magia un abito del tutto identico al suo, e precedette Sole… Continue reading Mandan – Le vacanze del sole e della luna

Le mille e una notte – Il secondo viaggio di Sindbad

Sappiate, fratelli miei, che menavo una vita delle più piacevoli tra la gioia più serena, secondo quanto appunto vi ho raccontato ieri. Ma un giorno mi venne di nuovo in mente di viaggiare per i paesi del mondo ed ebbi ancora desiderio di commerciare e visitare paesi e isole, e di guadagnare. Deciso che ebbi… Continue reading Le mille e una notte – Il secondo viaggio di Sindbad

Grimm – Il re di macchia

Ci fu un tempo, che ogni suono aveva senso e significato. E il martello del fabbro risuonando gridava: «Battilo, battilo, battilo!». E la pialla del falegname frusciando diceva: «Trucioli, trucioli, trucioli!». E quando cominciava lo strepito del mulino, voleva dire: «Aiuto, Gesù! Aiuto, Gesù!». E se il mugnaio era un imbroglione e lo metteva in… Continue reading Grimm – Il re di macchia

Pavel Kutzko – Vorrei tanto pulirmi le orecchie

Alessandro, l'«eroe» dell'Uccello d'oro, ha un solo (piccolo?) difetto: è rumoroso. Lo è doppiamente, in quanto ora soggetto, ora invece oggetto di rumore: soggetto che fa rumore, che produce o provoca il rumore della sua «refurtiva» proprio quando sarebbe necessario il più rigoroso silenzio (fa cantare l'uccello e nitrire il cavallo mentre li «ruba»); e… Continue reading Pavel Kutzko – Vorrei tanto pulirmi le orecchie

Zuñi – Come ebbe origine l’inverno

A quel tempo Coyote e Aquila andavano a caccia insieme. Coyote non era un bravo cacciatore, Aquila sì. A quel tempo era sempre notte, non c'erano ancora il sole e la luna e il mondo intero era avvolto nelle tenebre. E mentre Aquila riusciva a scorgere le prede anche al buio, Coyote doveva accontentarsi invece… Continue reading Zuñi – Come ebbe origine l’inverno

Finlandia – Väinämöinen fabbrica e suona il kantele

Il vecchio Väinämöinen governa agile la sua nave, la guida tra gli scogli, in mezzo ai vortici ribollenti; il battello non si ferma, la barca del saggio non s'incaglia. Ma quando raggiunge le acque libere dell'ansa, il battello arresta di colpo la sua corsa, la barca si ferma. Allora il fabbro Ilmarinen e lo spensierato… Continue reading Finlandia – Väinämöinen fabbrica e suona il kantele

Le donne cadono dalle nuvole

Le donne cadono dalle nuvole. Così si racconta in Sudamerica: le donne vengono al mondo da lassù, dall'alto dei cieli. Vengono perché sono golose della selvaggina catturata quaggiù dai maschi. Le donne vengono, scendono, si abbassano fino agli uomini, perché sono Ladre. Perché provano gusto a rubare la preda ai predatori, approfittando della loro «ignoranza».… Continue reading Le donne cadono dalle nuvole