Platone – Il viaggio delle anime

… e il Demiurgo] fece un numero di anime pari a quello delle stelle, e le distribuì, ciascun'anima nella propria stella. E ponendole in tal modo su un veicolo, egli mostrò loro la natura dell'universo e rivelò le leggi del Destino: sarebbe toccata una prima nascita uguale per tutte, affinché nessuna di loro risultasse svantaggiata per… Continue reading Platone – Il viaggio delle anime

Borges – L’immortalità

In un libro ammirevole come tutti i suoi, Le varietà dell'esperienza religiosa, William James dedica una sola pagina al problema dell'immortalità individuale. Afferma che per lui è un problema secondario. Sicuramente, non è questo un problema basilare della filosofia, come lo è il tempo, la conoscenza, il mondo esterno: James chiarisce che il problema dell'immortalità… Continue reading Borges – L’immortalità

Agostino – Il tempo e l’anima

È in te, anima mia, che misuro il tempo. Non frastornarmi coi tuoi «cosa? come?». Non frastornare te stessa con la folla delle tue impressioni. In te, dico, io misuro il tempo. Sì, l'impressione che le cose passando producono in te, rimane quando sono passate: è questa che è presente, non quelle che sono passate… Continue reading Agostino – Il tempo e l’anima

Foucault – Dal supplizio del corpo al giudizio dell’anima

Tra la fine del secolo XVIII e l'inizio del XIX, la lugubre festa punitiva [la gogna e le esecuzioni pubbliche] si va spegnendo. In questa trasformazione si vanno combinando due processi. Non hanno seguito la medesima cronologia, né hanno avuto le medesime ragioni d'essere. Da un lato, la scomparsa dello spettacolo della punizione: il cerimoniale… Continue reading Foucault – Dal supplizio del corpo al giudizio dell’anima

Stein – La notte dell’anima

Scrive san Giovanni della Croce: «La natura umana, se nel Paradiso terrestre fu rovinata e votata alla perdizione assaporando il frutto dell'albero proibito, tuttavia fu da Dio redenta e riabilitata mediante l'albero della croce». La croce è, dunque, il mezzo di redenzione dell'uomo. Essa sta nel mezzo della via che riconduce l'anima umana alla sua… Continue reading Stein – La notte dell’anima

Hillman – La paranoia è di Stato

Le istituzioni politiche accolgono le grandi immagini e danno loro forma; anche l'autorità statale ha una sua archetipica necessità. Se non riconosciamo la polis, la città-Stato, come espressione simbolica del Sé, non facciamo altro che sposare quella forma di letteralismo settecentesco che è chiamato secolarismo. Il secolarismo divide Dio da Cesare, esclude il divino dallo… Continue reading Hillman – La paranoia è di Stato