Erodoto – L’anello di Policrate

La fama della grande fortuna di Policrate [tiranno di Samo] non rimase celata ad Amasi [faraone d'Egitto = Ahmose II], anzi la cosa lo preoccupava. E poiché la sua buona sorte cresceva in misura sempre maggiore, inviò a Samo una lettera in cui aveva scritto così: «Amasi dice questo a Policrate: è un piacere sapere… Continue reading Erodoto – L’anello di Policrate

Bretagna – Morgana fa impazzire Lancillotto

Re Artù aveva una sorella chiamata Morgana, che aveva appreso da Merlino tanti inganni e incantamenti che una moltitudine di persone, tra cui molti sciocchi, la chiamavano Morgana la Fata, o perfino la Dea. Ella amò un cavaliere chiamato Guiomar, cugino della regina Ginevra, e costei le faceva spesso dei rimproveri. Un giorno li colse… Continue reading Bretagna – Morgana fa impazzire Lancillotto

Perrault – Pelle d’Asino

C'era una volta un re così grande, così amato dai suoi popoli, così rispettato dai vicini e dagli alleati, che si poteva dire il più fortunato dei sovrani. La sua fortuna era anche confermata dalla scelta fatta d'una principessa non meno bella che virtuosa, con la quale viveva nel massimo accordo. Dalla loro unione una… Continue reading Perrault – Pelle d’Asino

Caucaso – Soslan nel Paese dei Morti

Una sera, mentre Soslan sedeva nella Grande Piazza, Uryzmæg tornò dalla caccia, con la testa bassa tra le spalle alte. «Perché sei triste, Uryzmæg?», chiese Soslan. «Ho viaggiato molto – rispose Uryzmæg – ma mai ho avuto una simile avventura. Ero a caccia, oggi, tra i canneti. D'un tratto, i raggi del sole cadono su… Continue reading Caucaso – Soslan nel Paese dei Morti

Thomas – Tristano ferito a morte

Tristano e Caerdin sono riparati in Bretagna. Un giorno vanno a caccia e vi rimangono finché è tempo del ritorno. I compagni erano già ripartiti; non c'è alcuno all'infuori di loro. Ora, mentre attraversano la Bianca Landa e volgono a destra gli sguardi verso il mare, vedono venire al galoppo un cavaliere su un destriero… Continue reading Thomas – Tristano ferito a morte

Snorri Sturluson – L’innamoramento di Freyr

«Un uomo si chiamava Gymir e sua moglie Aurboða; ella era della stirpe dei giganti delle montagne. La loro figlia era Gerðr, la più bella fra tutte le donne. Un giorno Freyr si recò fino a Hliðskiálf e guardò su tutti i mondi. E quando egli si volse verso settentrione vide in un podere un… Continue reading Snorri Sturluson – L’innamoramento di Freyr

Inghilterra – Il terzo bacio della Dama

… il cavaliere sodo dormiva tra le cortine del letto nel freddo mattino. Ma per amore la donna non si lasciava dormire, né lasciava sopire il proposito suo ch'era fisso nel cuore, e s'alzò presto, da lui si recò con un gaio mantello che a terra giungeva, foderato di pelliccia rasata. Non aveva cappuccio sul… Continue reading Inghilterra – Il terzo bacio della Dama