Marais – Il segreto della termite volante

Un termitaio si deve considerare come un singolo animale, i cui organi non siano stati ancora fusi insieme, come è invece accaduto nell'essere umano. Alcune termiti costituiscono la bocca e il sistema digestivo; altre fungono da armi di difesa, come potrebbero essere le corna e gli artigli; altre rappresentano gli organi riproduttivi. Le termiti volanti,… Continue reading Marais – Il segreto della termite volante

C’era una volta il fuoco, e c’era l’acqua

C'è il fuoco buono e il fuoco cattivo: buono è quello che possiamo tenere sotto controllo (il fuocherello), cattivo è il fuoco che divampa, il fuoco che arde e incenerisce le foreste, quello che non padroneggiamo. C'è il fuoco di cucina – viva Prometeo! ma c'è anche il fuoco della siccità, il solleone troppo vicino… Continue reading C’era una volta il fuoco, e c’era l’acqua

Cos’è, chi è che indispettisce Narciso?

La Struttura, se è di questo che si tratta (si vedrà), si fonda, a detta di Lévi-Strauss, su … un'istanza «ambigua»: come altrimenti chiamarla se essa è «in pari tempo, naturale e culturale, affettiva e razionale, animale e umana»? Non è un'istanza che, incidentalmente, si trova a cadere in contraddizione – ma la Figlia in… Continue reading Cos’è, chi è che indispettisce Narciso?

Euripide – Oh, se un dio, datemi le ali

Oh, se un dio, datemi le ali, agli uccelli che sciamano in cielo mi rendesse compagna! Sui flutti mi leverei del mare salato, verso le coste dell'Adriatico, alla volta del vortice di Eridano, ove le figlie di Elio piangono Fetonte: scorrono le lacrime delle fanciulle al mare e in ambra di luce si condensano. Fino… Continue reading Euripide – Oh, se un dio, datemi le ali

Corbin – Commento al Racconto dell’uccello di Avicenna

Così come si presenta, con la contenuta tonalità della sua emozione e la spiccata varietà dei suoi episodi, il Racconto dell'Uccello è un piccolo capolavoro che può esser letto come un testamento spirituale del maestro, un testamento in cui traspare il suo segreto personale, il segreto dei suoi momenti di stanchezza e delle sue speranze.… Continue reading Corbin – Commento al Racconto dell’uccello di Avicenna

Caucaso – La danza dei Narti

Luce del cielo e bellezza della terra: tale era l'unica sorella di sette fratelli. Essa chiese loro di costruire, fra due mari, all'incrocio di sette strade, una torre di ferro nella quale visse rinchiusa; mai il suo sguardo si era posato su un uomo. Gli illustri Narti avevano fatto molti tentativi per riuscire a scorgerla,… Continue reading Caucaso – La danza dei Narti

Aiguesmortes – Esercizio di crittografia

Eraclito dice: φύσις κρύπτεσθαι φιλεί (fr. 123). La natura ama nascondersi. La natura «ama» (φιλεί) giocare a nascondino. Il suo «gioco» preferito, quello che più le è congenito, quello per cui ha più feeling (φιλεί), è pazziare «a moscacieca» con chi cerca di svelarne i segreti. La natura ama criptarsi (κρύπτεσθαι). La natura «parla» un… Continue reading Aiguesmortes – Esercizio di crittografia