Zosimo – Prometeo ed Epimeteo

Ermes e Zoroastro hanno detto che la genia dei filosofi (alchimisti) è al di sopra [dell'influenza] della Fatalità, in quanto essi, dominando i propri appetiti, non godono delle fortune che essa dà o toglie: se davvero aspirano alla fine di tutti i loro mali, non si lasciano toccare dai mali che essa manda, né accettano i… Continua a leggere Zosimo – Prometeo ed Epimeteo

Zosimo – La visione dei quindici gradini

[…] mi addormentai e vidi un sacerdote stare dinanzi a me, ritto su un altare a forma di coppa schiacciata, a cui si accedeva mediante quindici gradini. Ivi stava un sacerdote, e io udii una voce che dall'alto mi diceva: «Ho finito di scendere i quindici gradini della tenebra e ho finito di salire i… Continua a leggere Zosimo – La visione dei quindici gradini