Rella – Il chiaro, dissolto Narciso

Le Elegie duinesi di Rilke sono un racconto di una straordinaria esperienza intellettuale e spirituale, che congiunge questo testo alle grandi avventure del pensiero umano. Cerchiamo di seguire questo racconto che ci trasporta dal nirgends, dal «non-luogo», dallo spaesamento dal mondo, alle cose e alle figure che popolano il mondo. Un tragitto che è un… Continue reading Rella – Il chiaro, dissolto Narciso

Rella – Narciso orfico

Negli occhi opachi di Tiresia, nell'oscuro nulla del suo sguardo, nell'alone nero che essi proiettano sul mondo, si specchia il sangue nero e raggrumato del sacrificio, l'ombra di terribili e sconvolgenti accadimenti. Ifigenia, Edipo, Penteo, Narciso... È Tiresia, infatti, che annuncia il destino di Narciso: il giovane sarebbe vissuto fino a tarda età «si se… Continue reading Rella – Narciso orfico

Rella – Il corpo di Narciso e l’ora del risveglio

Narciso, raccontano, è morto per amore di sé. Ma la sua morte è preceduta da una scoperta sconvolgente in cui l'amore, che nei racconti tiene di solito il primo posto, ha un ruolo di pura spinta iniziale. Infatti Narciso muore per essersi conosciuto, vale a dire dopo aver scoperto nella sua immagine la corporeità e… Continue reading Rella – Il corpo di Narciso e l’ora del risveglio

Rella – Linee di frontiera

Mi confondo in questo paesaggio senza linee […] Ah! non potersi vedere! Uno specchio! (André Gide) Una linea, un limite, una frontiera. All'interno di questa linea tutto è noto: usi, abitudini, linguaggi, comportamenti, memorie, attese, speranze. Al di là della frontiera si estende l'ignoto, l'altro, il diverso. E da esso è necessario difendersi. Per esempio… Continue reading Rella – Linee di frontiera

Rella – Percorsi

Il pellegrinaggio è l'esegesi per eccellenza, l'esodo attraverso cui l'adepto abbandona gradualmente la schiavitù delle credenze testuali. (H. Corbin) Immenso come il suo desiderio appare il mondo al fanciullo, che si china sulle mappe a studiare fantastici itinerari, percorsi sconosciuti che hanno, nel nome stesso dei luoghi pronunciato a bassa voce nel cono chiuso della lampada, il… Continue reading Rella – Percorsi

Rella – Il sogno della ragione

Ma il contrario di un sogno, che cos'è, o Fedro, se non un altro sogno?... Un sogno di vigilanza, prodotto dalla ragione stessa. (P. Valery) Possiamo immaginare uno stato di terrore puro, assoluto. Forse l'abbiamo sfiorato nell'incubo, o nell'attesa, o nell'attimo di un terribile risveglio dopo una notte di sogni inquieti. O forse, anche, in… Continue reading Rella – Il sogno della ragione