Mann – Faraone predice

Giuseppe stava ad ascoltare senza affettazione, in un atteggiamento semplice e dignitoso. Mentre Faraone descriveva, egli teneva gli occhi chiusi, e questo fu l'unico segno esteriore dell'intima partecipazione e del raccoglimento del suo spirito per ciò che ascoltava. E fece ancora una cosa, seguitò a tenere per un poco gli occhi chiusi, anche quando Amenhotep… Continue reading Mann – Faraone predice

Mann – I maghi interpretano i sogni di Faraone

C'era una dozzina di illustri signori: il gran maggiordomo, il sovrintendente degli abiti reali, il primo lavandaio e imbiancatore del palazzo, il cosiddetto portatore dei sandali del re (carica molto importante), il capo delle parrucche del dio che era anche «custode delle meravigliose», cioè delle due corone, e consigliere segreto dei gioielli reali, il sovrintendente… Continue reading Mann – I maghi interpretano i sogni di Faraone

Mann – Faraone sogna

Faraone adagiato sui cuscini del suo artistico letto, elevato su un podio nel mezzo della stanza, la cui parete centrale era ornata di finissimi lavori d'avorio rappresentanti sciacalli, montoni e figure di Bes, cadde quasi subito nel sonno dell'esaurimento, ma per poco tempo. Infatti dopo un paio d'ore di torpore profondo cominciò a sognare, e… Continue reading Mann – Faraone sogna