Eliade – Immaginazione e psicanalisi

Il pensiero simbolico non è di dominio esclusivo del bambino, del poeta o dello squilibrato: esso è connaturato all'essere umano, precede il linguaggio e il ragionamento discorsivo. Il simbolo rivela determinati aspetti della realtà – gli aspetti più profondi – che sfuggono a qualsiasi altro mezzo di conoscenza. Le immagini, i simboli, i miti, non… Continue reading Eliade – Immaginazione e psicanalisi

Eliade – Il drago e lo sciamano

La storia delle interpretazioni moderna del mito, da Max Müller a Claude Lévi-Strauss, costituisce un oggetto affascinante per una monografia di competenza della storia delle idee. Il mito, dopo essere stato definito come una malattia del linguaggio (Max Müller), una creazione animista ingenua (E. B. Tylor), una fantasia degradata (Andrew Lang), una proiezione dei fenomeni… Continue reading Eliade – Il drago e lo sciamano

Eliade – Ripetizione e creazione

Ciò che, di un mito cosmogonico, ci colpisce prima di tutto è che esso è continuamente ripetuto: il mito è continuamente recitato, e questo fatto implica che la cosmogonia non cessa di essere ripetuta simbolicamente. Abbiamo già altrove evidenziato il significato religioso e metafisico della ripetizione dei gesti esemplari, e ciò ci dispensa dall'esporre qui… Continue reading Eliade – Ripetizione e creazione

Eliade – Modello cosmogonico e costruzione della città

Se per l'uomo arcaico vivere nel mondo ha un valore religioso, questo è il risultato di un'esperienza specifica: l'esperienza di quello che chiamiamo «spazio sacro». Per l'uomo religioso, infatti, lo spazio non è omogeneo; alcune sue parti sono qualitativamente differenti da altre. C'è uno spazio sacro e quindi forte, significativo, e ci sono altri spazi… Continue reading Eliade – Modello cosmogonico e costruzione della città

Eliade – Vivere nel proprio mondo

Molti anni fa uno dei miei professori all'Università di Bucarest ebbe occasione di assistere a una serie di lezioni del famoso storico Theodor Mommsen. A quel tempo, erano i primi anni '90, Mommsen era già molto vecchio [era nato nel 1817]; ma la sua mente era ancora lucida e la sua memoria straordinariamente precisa, senza… Continue reading Eliade – Vivere nel proprio mondo

Eliade – Corde astrali e corde magiche

Dobbiamo considerare ognuno di noi, esseri animati, come una marionetta fabbricata dagli dèi: che essi l'abbiano fabbricata per divertimento, o per uno scopo serio – questo non lo sappiamo. Ciò che invece sappiamo è che queste nostre passioni sono come corde o fili interiori, che ci tirano e che, essendo diverse e intrecciate tra loro,… Continue reading Eliade – Corde astrali e corde magiche

Eliade – Corde cosmiche e tessitura pneumatica

Le speculazioni cosmologiche e fisiologiche indù hanno spesso usato le immagini della corda e del filo. In breve, si potrebbe dire che è il loro modo di ordinare ogni unità vivente, tanto il Cosmo quanto l'uomo. Tali immagini primordiali servono a rivelare la struttura dell'universo e, nel contempo, a descrivere la situazione specifica dell'uomo. Le… Continue reading Eliade – Corde cosmiche e tessitura pneumatica