Gibran – Straniero, amante di irraggiungibili altezze

E altri ancora mi hanno apostrofato, ma non con parole, dicendo: «Straniero, straniero, amante di irraggiungibili altezze, perché vivi sulle cime dove le aquile costruiscono i loro nidi? Perché cerchi l'inattingibile? Quali tempeste vorresti catturare con la tua rete? E quali vaporosi uccelli vai cacciando nel cielo? Vieni e sii uno di noi. Discendi e… Continue reading Gibran – Straniero, amante di irraggiungibili altezze