Dumézil – Batradz, la spada e il fuoco nell’acqua

«Non potrò morire – disse Batradz ai Narti – fin quando la mia spada non sarà stata gettata in mare!» – infatti era misticamente unito alla sua spada, come se questa racchiudesse la sua «anima esterna». Ma come avrebbero rimosso i Narti quest'arma formidabile? Cercarono di ingannare l'eroe, di persuaderlo che l'arma era stata già… Continue reading Dumézil – Batradz, la spada e il fuoco nell’acqua

Caucaso – La morte di Batradz

Da quel giorno, Batradz non smise di perseguitare e attaccare i Geni e gli Spiriti, di tormentarli e di massacrarli. Tutti insieme, essi andarono a lamentarsi con Dio. «Il figlio di Hæmyts, Batradz, non ci lascia più vivere, sopprimilo!». «Che cosa posso fare per voi? – rispose Dio. – È nato senza che io l'abbia… Continue reading Caucaso – La morte di Batradz

Caucaso – Batradz vendica suo padre

Gli Æhsærtæggatæ seppellirono il corpo di Hæmyts. Batradz non c'era, era lontano, in spedizione. Come informarlo dell'assassinio di suo padre? Non si sapeva dove trovarlo. Allora gli Æhsærtæggatæ mandarono il Vento Freddo della Sera dal Vento Freddo del Mattino, con l'incarico di dirgli: «Percorri il cielo e la terra, trova il figlio di Hæmyts, Batradz,… Continue reading Caucaso – Batradz vendica suo padre

Caucaso – La morte di Hæmyts

Il narto Hæmyts era celebre tra i Narti. Aveva fatto tante e tante spedizioni, e i Narti molto gli dovevano. Ma da tempo Buræfærnyg, della famiglia dei Boratæ, gli serbava rancore. Ecco perché: Hæmyts aveva in bocca il dente di Arqyz, e quel dente era dotato di una notevole proprietà: gli bastava mostrarlo a una… Continue reading Caucaso – La morte di Hæmyts

Caucaso – Il migliore dei Narti

Gli illustri Narti si erano riuniti e, seduti sulle loro sedie di legno scolpito, tenevano consiglio sulla situazione del loro popolo. «I Narti erano veramente i Narti, il cielo non osava tuonare su di loro, quando sapevano morire per il loro popolo ed erano capaci, tutti, di essere padroni di sé. I Narti erano veramente… Continue reading Caucaso – Il migliore dei Narti

Caucaso – Batradz vince il Figlio della Forza

Batradz pensò: «Così come sono adesso, un giorno troverò qualcuno più forte di me. andrò dal fabbro celeste Kurdalægon e mi farò temprare». Andò dunque da Kurdalægon e gli disse: «Temprami, Kurdalægon!». «No, mio sole! Hai l'aria di un bravo bambino e farebbe pena metterti al fuoco». «È assolutamente necessario, Kurdalægon, te ne prego, temprami!».… Continue reading Caucaso – Batradz vince il Figlio della Forza

Caucaso – Le ragazzate di Batradz

L'intelligente Satana osservava il carattere e le maniere di Batradz. Si diceva che non era una creatura come le altre. Temendo che potesse essere fatale a qualcuno, non lo lasciava uscire e lo teneva isolato in una stanza oscura. Egli viveva là imprigionato. Una volta, attraverso una fessura, scorse la luce del giorno. «Fuori è… Continue reading Caucaso – Le ragazzate di Batradz