Bretagna – La morte di Ginevra e Lancillotto

La regina Ginevra, appena spuntata l'alba e nato il giorno, partì dalla torre con le due damigelle più devote e due scudieri sicuri, ciascuno dei quali conduceva un somiere carico d'oro e d'argento. E tanto cavalcò in loro compagnia che raggiunse un'abbazia di monache fondata dai suoi avi. Le fu fatta l'accoglienza che si doveva… Continue reading Bretagna – La morte di Ginevra e Lancillotto

Bretagna – La morte di re Artù

Venuta la sera, a Douvres, mentre re Artù dormiva nel proprio letto, credette di vedere il nipote Galvano venirgli incontro, più bello di come l'avesse mai visto e seguito da una folla di povera gente che gridava: «Re Artù, abbiamo conquistato l'ingresso della casa di Dio per tuo nipote, a causa del bene che ci… Continue reading Bretagna – La morte di re Artù

Bretagna – La morte di Galvano

Dopo la partenza di re Artù, Mordret, vedutosi signore della terra di Logres, prese a tenere grandi corti e ad elargire ricchi doni, sì che in poco tempo conquistò il cuore degli uomini più nobili. Allora fece scrivere una falsa lettera sigillata con un sigillo simile a quello di re Artù, che per suo ordine… Continue reading Bretagna – La morte di Galvano

Bretagna – Non c’è pace tra Galvano e Lancillotto

Ora, dice il racconto, re Artù aspettava fuori della tenda. E Lancillotto, vedendo il proprio signore, mise piede a terra, prese il palafreno della sua dama per il morso e disse: «Sire, ecco madama la regina. Se io non l'avessi soccorsa, a quest'ora, ella sarebbe morta. E sappiate che, se io l'amassi d'amore folle come… Continue reading Bretagna – Non c’è pace tra Galvano e Lancillotto

Bretagna – La pace tra il re e la regina

Quando vide il castello della Gioiosa Guardia assediato da re Artù, dall'uomo che aveva amato di più al mondo, che più gli aveva reso onore, e che adesso era suo mortale nemico, Lancillotto si sentì più addolorato di quanto si potrebbe credere. Chiamò una pulzella: «Damigella – le disse – andate da re Artù e… Continue reading Bretagna – La pace tra il re e la regina

Bretagna – Lancillotto salva Ginevra dal rogo

L'indomani, fin dall'alba, il palazzo si riempì di baroni e di signori che aspettavano l'arrivo del cavaliere querelante; e molti avevano gran paura per la loro dama. Poco dopo l'ora prima, Mador della Porta mise piede a terra nel cortile, scortato da tutta la parentela, e salì nella sala, armato di tutte le armi, salvo… Continue reading Bretagna – Lancillotto salva Ginevra dal rogo

Bretagna – Ginevra rimpiange Lancillotto

Quando Artù rientrò a Camelot, e seppe che Lancillotto non si era fermato che un solo giorno nella città, il suo cuore fu più tranquillo: «Se Lancillotto amasse la regina di folle amore – pensava – non si sarebbe allontanato sì presto». E questo lo fece dubitare di quel che Morgana la Sleale gli aveva… Continue reading Bretagna – Ginevra rimpiange Lancillotto