Santillana – La caduta di Fetonte

Il grande mito ufficiale sulla Galassia è la trasgressione di Fetonte e la conseguente ustione del cielo durante la sua folle corsa. Manilio racconta nel suo poema astrologico che: … questo era un dì il sentiero dove passava Febo; e che in lungo volger d'anni prese fuoco la rovente pista, le stelle ardendo. Mutò il… Continue reading Santillana – La caduta di Fetonte

Pu Sung-Ling – Il sentiero magico

Nella provincia di Kuangtung viveva un letterato di nome Kuo, il quale una sera stava tornando a casa dopo essersi recato in visita presso un amico, quando si smarrì tra le colline. Si ritrovò in una fitta giungla, dove dopo circa un'ora di vagabondaggio improvvisamente udì un suono di risate e voci provenire dall'alto di… Continue reading Pu Sung-Ling – Il sentiero magico

Marais – Dalla memoria di specie alla psiche individuale

In natura [oltre ai movimenti indotti dalla memoria istintiva] esistono altri due tipi di «movimenti dell'anima» o impulsi istintivi, di cui dovete conoscere la classificazione e le caratteristiche, se volete sperar di capire anche una piccola parte del comportamento delle termiti. Ci sono anzitutto i «movimenti di gruppo»: negli individui di una data comunità ci… Continue reading Marais – Dalla memoria di specie alla psiche individuale

Nietzsche – L’artista ingenuo e il desiderio d’apparenza

Intorno a questo artista ingenuo qualche informazione ci è data dall'analogia del sogno. Se ci raffiguriamo colui che sogna come chi, in mezzo all'illusione del mondo onirico e senza turbarla, dice a sé: «È un sogno, voglio continuare a sognarlo», se dobbiamo quindi dedurre un profondo, intimo piacere nella visione del sogno, se d'altra parte,… Continue reading Nietzsche – L’artista ingenuo e il desiderio d’apparenza

Rella – Percorsi

Il pellegrinaggio è l'esegesi per eccellenza, l'esodo attraverso cui l'adepto abbandona gradualmente la schiavitù delle credenze testuali. (H. Corbin) Immenso come il suo desiderio appare il mondo al fanciullo, che si china sulle mappe a studiare fantastici itinerari, percorsi sconosciuti che hanno, nel nome stesso dei luoghi pronunciato a bassa voce nel cono chiuso della lampada, il… Continue reading Rella – Percorsi

Kafka – Il cacciatore Gracco

Due ragazzi sedevano sul muretto del molo e giocavano a dadi. Un uomo leggeva un giornale sui gradini di un monumento all'ombra dell'eroe che brandiva la sciabola. Una ragazza alla fontana riempiva d'acqua il suo mastello. Un fruttivendolo stava accanto alla sua merce e guardava verso il lago. In fondo a una taverna, attraverso gli… Continue reading Kafka – Il cacciatore Gracco