Ceccardino – Questo anello

mare-black

amo i poeti che disprezzano la loro poesia
amo gli antenati di questa mia malinconia

non gettare l’anello in mare: disse Tabù ad Amore
o forse fu a Creso che lo disse Solone
gli disse: stolto, non tentare l’invidia degli dèi
ché nessun tesoro è nascosto sotto l’onda

amo il gesto a perdere, amo gettare via di qua
gettarlo in fondo al mare quest’anello di vanità

(Ceccardino, La settima Novena)