Tsao Hsueh-chin – Lo specchio di Vento-e-Luna

… in un anno le sofferenze di Kia Yui si aggravarono.
L’immagine dell’inaccessibile signora Fenice guastava i suoi giorni; gli incubi e l’insonnia, le sue notti. 

Escher-mano-sfera
Escher – Autoritratto allo specchio

Un giorno un mendicante taoista chiedeva l’elemosina per la strada, proclamando di saper curare le infermità dell’anima.
Kia Yui lo fece chiamare.
Il mendicante gli disse: «Con le medicine non si cura il tuo male. Ho un tesoro che ti sanerà se segui i miei ordini».
Dalla manica trasse uno specchio brunito da entrambi i lati; lo specchio recava l’iscrizione: Prezioso Specchio di Vento-e-Luna. 

Aggiunse: «Questo specchio proviene dal Palazzo del Mago del Terribile Risveglio, e ha la virtù di curare i mali causati dai pensieri impuri. Ma bada di non guardare il diritto. Guarda solo il rovescio. Domani tornerò a riprendere lo specchio e a congratularmi per il tuo miglioramento».
Se ne andò senza accettare le monete che gli offrirono.

Kia Yui prese lo specchio e guardò come gli aveva indicato il mendicante.
Lo gettò via spaventato: lo specchio rifletteva un teschio.
Maledisse il mendicante; irritato, volle vedere il diritto. Impugnò lo specchio e guardò: dal fondo, la signora Fenice, magnificamente acconciata, gli faceva dei cenni.
Kia Yui si sentì attratto dallo specchio, e attraversò il metallo e compì l’atto d’amore. Poi, Fenice lo accompagnò fino all’uscita.

Quando Kia Yui si risvegliò, lo specchio era rovesciato, e gli mostrava di nuovo il teschio.
Spossato dalla delizia del lato fallace dello specchio, Kia Yui non resistette tuttavia alla tentazione di guardarlo ancora una volta.
Di nuovo Fenice gli accennò, di nuovo penetrò nello specchio e soddisfecero il loro amore.
Questo accadde diverse volte.

L’ultima, due uomini lo afferrarono mentre usciva e lo incatenarono.
«Vi seguirò – mormorò – ma lasciate che porti con me lo specchio».
Furono le sue ultime parole. Lo trovarono morto, sul lenzuolo macchiato.

(Tsao Hsueh-chin, Il sogno della camera rossa)