Pessoa – Il girasole

Van Gogh-Quattro-girasoli-recisi
Van Gogh – Quattro girasoli recisi

Tutte le cose che brillano sono occhi di Dio.
Tutte le cose che si muovono sono parole di Dio.
Ogni cosa ha tutto da insegnare
al nostro presunto risveglio.
Verdi sono i pensieri di Dio quando sono foglie,
gialli quando sono girasoli.
Eppure essi splendono separati e lontani
dalle mani con le quali Dio tesse.
I miei passi sulla terra sono leggeri
eppure echeggiano nello spazio,
nei terribili abissi che vedono
Dio da quel lato mai trovato.

I miei sogni sono baci di angeli.
Mi toccano dolcemente il cuore,
silenziosi adombrano le carezze.
Sono la mia parte più divina.
C’è un fiore nella mia mano.
Non è colto nei campi.
Dio guarda e può capire,
perché Egli è il sognatore che costruisce.
Egli sa come nascono i sogni,
sa come i fiori diventano allegri.
Guarda: alzo la mia coppa
e Dio mi dà il vino che mi fa impazzire.