Farîdoddîn ‘Attâr – La piuma della Sîmorgh

O meraviglia! La prima apparizione della Sîmorgh si ebbe in Cina nel profondo della notte.
Giusto nel centro di quel paese cadde una sua piuma e tanto bastò per seminare lo scompiglio in tutti i reami della terra.
Ogni uomo si fece di lei un’immagine particolare e conformò la sua azione a quanto di essa poté cogliere.

Simorgh-piuma

Quella piuma è ora conservata nei dipinti cinesi, e da qui il detto: «Cerca la sapienza, finanche in Cina!».
Certo, se l’immagine di quella piuma non avesse trovato ulteriore diffusione, il mondo non avrebbe sofferto tanto tumulto.
Effetti così straordinari sono il segno inconfondibile della sua gloria, e in verità ogni anima fu forgiata a immagine e somiglianza di quella piuma.

(Farîdoddîn ‘Attâr, Il Verbo degli uccelli)