Il cuore quadripartito secondo l’Ummu’l-Kitâb

Rappresentazione-del-mondo-quadripartitoJa’far Ju’fî domandò: Qual è quella Terra su cui sono caduti Adamo, Eva, il Serpente (mâr) e il Pavone (tâ’ûs), e loro [quattro] chi sono?

Bâqir rispose: Secondo il significato esoterico questo cuore è la Terra, e il capo è il Cielo, e il cervello è il Paradiso che Adamo, Eva, il Serpente e il Pavone ingannarono, sicché tutt’e quattro furono espulsi dal paradiso. Ognuno di loro cadde in un differente clima di questa terra che è il cuore.

Iblîs [il diavolo] è l’Adamo dannato (madmûm), che è connesso al cervello mediante la vena e i sigilli della schiena [cioè la spina dorsale e le vertebre], così giungendo al capo e insinuandovi il suo sussurro nel cervello.
«E sussurrò a lui Satana» (Corano, 20: 120): è lui che, per colpevole passione, bisbiglia nel cuore, poiché Adamo ribelle (âsî) è lo Spirito di Vita che dimora nella Casa del Vento che è il monte di Sarandîb [il c. d. «picco di Adamo» di Ceylon, oggi Sri Lanka].
«E Adamo si ribellò al suo Signore» (Corano, 20: 121).

Eva fa coppia con Adamo prigioniero (habsî), [e la sua prigione è] nella Casa dell’Acqua, che chiamano anche Fiume Nilo. Il Pavone è lo Spirito senziente prigioniero nella Casa Vermiglia, che chiamano Mare del Gîlân (mar Caspio), ed Iblîs è Adamo dannato (madmûm), che si trova in codesta Casa di Sangue Puro, che chiamano la Gauta di Damasco.

Questi due spiriti si trovano nella metà destra del cuore, formano coppia: Adamo dissidente ed Eva prigioniera.
E i due Spiriti che si trovano nella metà sinistra del cuore formano anch’essi una coppia: Adamo riprovato ed Eva prigioniera.

(Ummu’l-Kitâb, ff.306-308: Questione 21)